Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Svegliatevi!  |  febbraio 2007

 Il punto di vista biblico

Chi è Satana? È una persona reale?

Chi è Satana? È una persona reale?

OGGI alcuni studiosi dicono che Satana non è una persona reale. Affermano che semplicemente è stato concepito dall’immaginazione umana. È da molto che si dibatte sull’argomento. “La più bella astuzia del diavolo”, scriveva Baudelaire nel XIX secolo, “è di convincervi che non esiste”. *

Satana è una persona reale? Se lo è, da dove ha avuto origine? È forse il potere occulto che sta dietro i problemi che piagano il mondo? Come si può evitare la sua influenza malvagia?

È Satana il potere occulto che sta dietro i problemi che piagano il mondo?

Cosa dice la Bibbia

La Bibbia descrive Satana come una persona reale che esiste nell’invisibile reame spirituale. (Giobbe 1:6) Ci parla delle sue caratteristiche maligne e spietate nonché delle sue azioni malvage. (Giobbe 1:13-19; 2:7, 8; 2 Timoteo 2:26) Riporta persino le conversazioni che Satana ebbe con Dio e con Gesù. — Giobbe 1:7-12; Matteo 4:1-11.

Da dove ha avuto origine questo essere così malvagio? Molto prima che l’uomo venisse all’esistenza, Dio creò il suo Figlio “primogenito”, che poi divenne noto come Gesù. (Colossesi 1:15) In seguito furono creati altri “figli di Dio”, chiamati angeli. (Giobbe 38:4-7) Erano tutti perfetti e giusti. Ma in seguito uno di questi angeli divenne Satana.

 Il nome Satana non gli venne dato quando fu creato. Questo è un nome descrittivo che significa “Avversario; Nemico; Accusatore”. Fu chiamato Satana perché scelse di vivere in opposizione a Dio.

Nell’animo di questa creatura spirituale crebbero sentimenti di orgoglio e rivalità nei confronti di Dio. Voleva essere adorato. Quando il Figlio primogenito di Dio, Gesù, era sulla terra, Satana cercò persino di convincerlo a fargli “un atto di adorazione”. — Matteo 4:9.

Satana “non si attenne alla verità”. (Giovanni 8:44) Insinuò che Dio fosse bugiardo, quando in effetti era lui il bugiardo. Disse a Eva che lei poteva essere simile a Dio, mentre era lui che voleva essere simile a Dio. E grazie ai suoi metodi ingannevoli realizzò il suo desiderio egoistico. Agli occhi di Eva egli si mise in una posizione più alta rispetto a Dio. Ubbidendo a Satana, Eva lo accettò come suo dio. — Genesi 3:1-7.

Fomentando la ribellione, questa creatura che un tempo era un angelo fidato si rese Satana, un avversario e nemico di Dio e dell’uomo. Oltre a tale nome descrittivo, a questo personaggio malvagio venne dato l’appellativo “Diavolo”, che significa “Calunniatore”. Questo promotore del peccato indusse infine altri angeli a disubbidire a Dio e a unirsi alla ribellione. (Genesi 6:1, 2; 1 Pietro 3:19, 20) Questi angeli non migliorarono la situazione del genere umano. Poiché imitavano i modi egoistici di Satana, “la terra si riempì di violenza”. — Genesi 6:11; Matteo 12:24.

Quanto è potente l’influenza di Satana?

Nel tentativo di non lasciare traccia della sua identità, un criminale può cancellare le impronte digitali dalla scena del crimine. Comunque quando sopraggiunge sul posto, la polizia si rende conto che, se è stato commesso un delitto, ci deve essere un criminale. Satana, l’originale “omicida”, cerca di non lasciare traccia della sua identità. (Giovanni 8:44; Ebrei 2:14) Parlando ad Eva, Satana celò la sua identità dietro a un serpente. E oggi tenta ancora di nascondersi. Egli “ha accecato le menti degli increduli” per nascondere quanto è estesa la sua potente influenza. — 2 Corinti 4:4.

Comunque Gesù identificò Satana come il genio criminale che sta dietro il mondo corrotto in cui viviamo. Lo definì “il governante di questo mondo”. (Giovanni 12:31; 16:11) “Tutto il mondo giace nel potere del malvagio”, scrisse l’apostolo Giovanni. (1 Giovanni 5:19) Satana sfrutta con efficacia “il desiderio della carne e il desiderio degli occhi e la vistosa ostentazione dei . . . mezzi di sostentamento” delle persone per ‘sviare l’intera terra abitata’. (1 Giovanni 2:16; Rivelazione [Apocalisse] 12:9) È a lui che l’umanità in generale ubbidisce.

Come nel caso di Eva, coloro che ubbidiscono a Satana, in effetti, lo considerano loro dio. Di conseguenza Satana è “l’iddio di questo sistema di cose”. (2 Corinti 4:4) Gli effetti del suo dominio includono ipocrisia e menzogne; guerra, torture e distruzione; delitti, avidità e corruzione.

Come evitare la sua influenza

La Bibbia avverte: “Mantenetevi assennati, siate vigilanti”. Perché? Perché “il vostro avversario, il Diavolo, va in giro come un leone ruggente, cercando di divorare qualcuno”. (1 Pietro 5:8) Nonostante il tono serio di questa scrittura, è rassicurante sapere che solo coloro che non si mantengono assennati, cioè che non sono vigilanti, verranno “sopraffatti da Satana”. — 2 Corinti 2:11.

È essenziale accettare il fatto che Satana esiste e permettere a Dio di ‘renderci fermi’ e ‘renderci forti’. In questo modo possiamo ‘prendere la nostra determinazione contro Satana’, e schierarci dalla parte di Dio. — 1 Pietro 5:9, 10.

^ par. 3 Piccoli Poemi in prosa, trad. di N. Muschiatello, Rizzoli, Milano, 1990, p. 207.

 

Per saperne di più

SVEGLIATEVI!

Perché Dio non elimina il Diavolo?

La Bibbia dice che Dio distruggerà Satana al momento giusto. Leggi perché non ha ancora agito.