Reparto Grafica, Stati Uniti

Germania

Kenya

Colombia

Betel è un termine di origine ebraica che significa “casa di Dio” (Genesi 28:17, 19, nota in calce). È un nome appropriato per designare i complessi che i Testimoni di Geova hanno in tutto il mondo per dirigere e sostenere l’opera di predicazione. Il Corpo Direttivo si trova presso la sede mondiale nello stato di New York, negli Stati Uniti, e da lì coordina l’attività delle filiali in molti paesi. Coloro che prestano servizio in queste strutture fanno parte di quella che viene chiamata famiglia Betel. Vivono, lavorano, mangiano e studiano insieme la Bibbia in unità (Salmo 133:1).

Un posto unico dove tutti si impegnano strenuamente. In ogni Betel ci sono uomini e donne cristiani impegnati a fare la volontà di Dio e a promuovere gli interessi del Regno a tempo pieno (Matteo 6:33). Non ricevono uno stipendio, ma viene provveduto loro vitto, alloggio e un sussidio per le spese personali. A tutti coloro che servono alla Betel viene affidato un compito, che sia in ufficio, in cucina, nella sala da pranzo, nella tipografia o nella legatoria. Alcuni si occupano delle pulizie, della lavanderia, della manutenzione o di altre cose ancora.

Un luogo dove si svolge un’intensa attività per promuovere la predicazione del Regno. L’obiettivo principale di ogni Betel è rendere disponibile la verità biblica al maggior numero di persone possibile. Questo opuscolo ne è un esempio: è stato scritto con la supervisione del Corpo Direttivo, trasmesso in formato elettronico a centinaia di team di traduzione nel mondo, stampato da rotative ad alta velocità presso diverse Betel e inviato a oltre 110.000 congregazioni. In ogni fase di questo processo le famiglie Betel contribuiscono in modo notevole all’opera più urgente che ci sia: la predicazione della buona notizia (Marco 13:10).

  • Chi presta servizio alla Betel, e come si provvede alle loro necessità?

  • Quale opera urgente viene promossa grazie alle attività svolte alla Betel?