Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La vera fede, il segreto per una vita felice

 SEZIONE 13

La vera fede conduce alla felicità eterna

La vera fede conduce alla felicità eterna

“IL GIUSTO vivrà per fede”, dicono le Sacre Scritture. (Romani 1:17) Queste parole contengono una promessa entusiasmante che vi riguarda. In che senso?

Dopo aver completato la sua opera sulla terra, Gesù, il Messia, ascese al cielo per essere con Dio. Mentre i suoi discepoli guardavano, “fu innalzato e una nube lo nascose alla loro vista”. (Atti 1:9) Una volta in cielo, Dio fece di lui un potente Re celeste. Nel prossimo futuro, quando Gesù, “il Figlio dell’uomo”, “sarà arrivato nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, sederà quindi sul suo glorioso trono. E tutte le nazioni saranno radunate dinanzi a lui, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri”. (Matteo 25:31, 32) Quando avverrà questo?

Le Sacre Scritture predicono un periodo caratterizzato da guai a livello mondiale che costituiscono il segno indicante che il giudizio del Messia sulle nazioni è imminente. Gesù spiegò ciò che quel segno avrebbe incluso: “Sorgerà nazione contro nazione, e regno contro regno; e ci saranno grandi terremoti, e in un luogo dopo l’altro pestilenze e penuria di viveri; e ci saranno paurose visioni”. — Luca 21:7, 10, 11.

I problemi odierni indicano che presto il Messia giudicherà le nazioni

Oggi vediamo chiaramente l’adempimento delle parole di Gesù. Ben presto Gesù verrà per distruggere i malvagi. Alla fine Satana stesso sarà distrutto! L’intera terra diventerà un paradiso. Tutti vivranno in pace gli uni con gli altri e persino con gli animali. “Il lupo risiederà temporaneamente con l’agnello, e il leopardo stesso giacerà col capretto, e il vitello e il giovane leone fornito di criniera e l’animale ingrassato tutti insieme; e un semplice ragazzino li condurrà. Non faranno danno né causeranno rovina”. (Isaia 11:6, 9) “Nessun residente dirà: ‘Sono malato’. . . . In quel tempo gli occhi dei ciechi saranno aperti, e i medesimi orecchi dei sordi saranno sturati”. (Isaia 33:24; 35:5) Persino i morti saranno risuscitati. “Geova certamente asciugherà le lacrime da ogni faccia”, e “la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore”. (Isaia 25:8; Rivelazione 21:4) L’originale proposito di Dio per la terra si sarà quindi adempiuto. Che futuro meraviglioso!

Continuate ad accrescere la vostra fede

Quali persone ricompenserà Dio con la vita nel Paradiso? Le persone che hanno fede, vera fede!

Ricordate che la vera fede si basa sull’accurata conoscenza della Parola di Dio. Pertanto, sforzatevi di conoscere sempre meglio Dio e Gesù.

Le persone che hanno fede vivranno per sempre nel Paradiso

La vera fede è accompagnata da opere giuste. La Parola di Dio dichiara: “La fede senza opere è morta”. (Giacomo 2:26) Compiendo opere buone  rispecchierete i meravigliosi attributi di Dio: potenza, giustizia, sapienza e amore. Continuate a coltivare queste sante qualità!

Ricche ricompense attendono coloro che coltivano vera fede. Non c’è dubbio, questo è il segreto per avere una vita felice sia ora che per l’eternità!