Satana e i demoni sono sempre stati crudeli e pericolosi. Nell’antichità Satana uccise il bestiame e i servitori del fedele Giobbe. In seguito uccise i dieci figli di Giobbe facendo in modo che “un gran vento” distruggesse la casa in cui si trovavano. Dopo ciò Satana colpì Giobbe con “foruncoli maligni dalla pianta del piede alla sommità del capo”. — Giobbe 1:7-19; 2:7.

Ai giorni di Gesù i demoni avevano reso alcune persone mute e cieche. (Matteo 9:32, 33; 12:22) Tormentarono un uomo e lo spinsero a sfregiarsi con pietre. (Marco 5:5) Indussero anche un ragazzo a urlare, lo sbatterono a terra e ‘lo gettarono in violente convulsioni’. — Luca 9:42.

Nel passato, i demoni fecero ammalare certe persone e ne gettarono altre in convulsioni

Oggi Satana e i suoi demoni hanno più che mai tendenze omicide. In effetti la loro malefica attività è aumentata da  quando sono stati espulsi dal cielo. Notizie da tutto il mondo confermano la loro crudeltà. Essi affliggono certuni con malattie. Ne molestano altri di notte, privandoli del sonno o facendo fare loro sogni terribili. Altri ancora vengono fatti oggetto di molestie sessuali. Alcuni vengono spinti alla pazzia, all’omicidio o al suicidio.

Oggi i demoni spingono alcune persone alla violenza e ne molestano altre di notte, facendo fare loro sogni terribili

Lintina, che vive nel Suriname, narra che un demonio, cioè uno spirito malvagio, ha ucciso 16 suoi familiari e l’ha tormentata fisicamente e mentalmente per 18 anni. Per esperienza personale afferma che i demoni ‘si divertono a tormentare le loro vittime innocenti fino al punto di farle morire’.

Geova comunque è in grado di proteggere i suoi servitori dagli attacchi di Satana. — Proverbi 18:10.