Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Il Regno di Dio è già una realtà!

A sinistra: la famiglia Betel di Brooklyn che festeggia il suo ultimo Natale (1926); a destra: la gente nota che i Testimoni di Geova sono diversi

 PARTE 3

Le norme del Regno: Perseguìta la giustizia di Dio

Le norme del Regno: Perseguìta la giustizia di Dio

 USCENDO di casa, saluti il tuo vicino. Hai l’impressione che di recente stia osservando te e la tua famiglia. Lui ricambia il saluto e ti fa cenno di avvicinarti. “Posso farti una domanda?”, esordisce. “Qual è il vostro segreto?” “Come scusa?”, chiedi tu. “Sì. . . insomma”, prosegue, “voi siete testimoni di Geova, giusto? Il fatto è che siete diversi dagli altri. Vi distinguete dalle altre religioni: non celebrate le feste, non vi occupate di politica, non andate in guerra, non fumate e avete famiglie di sani princìpi. Perché siete così diversi?”

Tu sai che la risposta è una sola: nella nostra vita riconosciamo l’autorità del Regno di Dio. E il Re, Gesù, ci raffina di continuo. Ci aiuta a seguire le sue orme e quindi a distinguerci da questo mondo malvagio. Nei prossimi capitoli vedremo come il Regno messianico ha raffinato il popolo di Dio a livello spirituale, morale e organizzativo, il tutto alla gloria di Geova.

IN QUESTA PARTE

CAPITOLO 10

Il Re raffina il suo popolo sul piano spirituale

Cos’hanno in comune il Natale e la croce?

CAPITOLO 11

I raffinamenti morali: Specchio della santità di Dio

Le camere della guardia e gli ingressi del tempio della visione di Ezechiele hanno un significato speciale per i servitori di Dio sin dal 1914.

CAPITOLO 12

Organizzati per servire “l’Iddio della pace”

La Bibbia non mette in contrasto il disordine con l’ordine, ma con la pace. Come mai? E in che modo questo riguarda i cristiani?