Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Il mio libro di racconti biblici

 RACCONTO 49

Il sole si ferma

Il sole si ferma

GUARDA Giosuè. Sta dicendo: ‘Sole, fermati!’ E il sole si ferma davvero. Resta lì, nel mezzo del cielo, per un’intera giornata. È Geova a far sì che questo avvenga! Ma vediamo perché Giosuè vuole che il sole continui a splendere.

Quando i cinque re malvagi del paese di Canaan iniziano a far guerra contro i gabaoniti, i gabaoniti mandano un uomo a chiedere aiuto a Giosuè. ‘Vieni subito da noi!’, dice. ‘Salvaci!’ Tutti i re dei monti qui intorno sono saliti a combattere contro i tuoi servitori’.

Subito Giosuè e tutti i suoi guerrieri accorrono. Marciano tutta la notte. Quando li vedono giungere a Gabaon, i soldati dei cinque re hanno timore e cominciano a fuggire. Allora Geova fa cadere dal cielo grossi chicchi di grandine, e muoiono più soldati colpiti dalla grandine di quanti non ne abbiano uccisi i guerrieri di Giosuè.

Giosuè si accorge che il sole sta per tramontare. Presto sarà buio e molti soldati dei cinque re malvagi sfuggiranno. Ecco perché Giosuè prega Geova e poi dice: ‘Sole, fermati!’ E mentre il sole continua a splendere, gli israeliti possono completare la vittoria.

In Canaan ci sono molti altri re malvagi che odiano il popolo di Dio. In circa sei anni Giosuè e il suo esercito ne sconfiggono 31. Fatto questo, Giosuè si accerta che il paese di Canaan sia suddiviso fra quelle tribù rimaste ancora senza territorio.

Passa del tempo, e infine Giosuè muore all’età di 110 anni. Finché egli e i suoi amici sono in vita, il popolo ubbidisce a Geova. Ma dopo comincia a fare cose cattive e si mette nei guai. È a questo punto che hanno davvero bisogno dell’aiuto di Dio.