Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Il mio libro di racconti biblici

 RACCONTO 15

La moglie di Lot

La moglie di Lot

LOT e la sua famiglia vivevano insieme ad Abraamo nel paese di Canaan. Un giorno Abraamo disse a Lot: ‘Qui non c’è abbastanza terra per tutti i nostri animali. Ti prego, separiamoci. Se tu vai da una parte, io andrò dall’altra’.

Lot diede uno sguardo al paese. Ne vide una parte bellissima in cui c’era acqua e molta buona erba per gli animali. Era il Distretto del Giordano. Così Lot vi si trasferì con la famiglia e gli animali. Infine andarono ad abitare nella città di Sodoma.

Gli abitanti di Sodoma erano molto cattivi. Questo turbava Lot, perché era un uomo buono. Anche Dio era preoccupato. Infine Dio mandò due angeli ad avvertire Lot che avrebbe distrutto Sodoma e la vicina città di Gomorra a motivo della loro malvagità.

Gli angeli dissero a Lot: ‘Presto! Prendi tua moglie e le tue due figlie ed esci di qui!’ Lot e la famiglia tardavano a partire, perciò gli angeli li presero per mano e li condussero fuori della città. Poi un angelo disse: ‘Correte, per la vostra vita! Non vi voltate. Correte alle colline, o rimarrete uccisi’.

Lot e le figlie ubbidirono e fuggirono da Sodoma. Non si fermarono un momento e non guardarono indietro. Ma la moglie di Lot disubbidì. Giunti a una certa distanza da Sodoma, si fermò e guardò indietro. Così la moglie di Lot divenne una statua di sale. La vedi nella figura?

Da questo impariamo una buona lezione, cioè che Dio salva quelli che gli ubbidiscono. Chi non gli ubbidisce perderà la vita.