Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Il mio libro di racconti biblici

 RACCONTO 17

Due gemelli che erano diversi

Due gemelli che erano diversi

QUESTI due ragazzi sono molto diversi, non è vero? Sai come si chiamano? Il cacciatore è Esaù, e il ragazzo che bada alle pecore è Giacobbe.

Esaù e Giacobbe erano figli gemelli di Isacco e Rebecca. Il padre Isacco amava molto Esaù perché era un buon cacciatore e portava a casa cibo per la famiglia. Ma Rebecca amava di più Giacobbe perché era un ragazzo tranquillo e pacifico.

Il nonno Abraamo era ancora vivo, e possiamo immaginare quanto piacesse a Giacobbe sentirlo parlare di Geova. Infine Abraamo morì all’età di 175 anni, quando i gemelli ne avevano 15.

Quando aveva 40 anni Esaù sposò due donne del paese di Canaan. Questo rattristò molto Isacco e Rebecca, poiché quelle donne non adoravano Geova.

Poi un giorno accadde qualcosa che fece tanto adirare Esaù con suo fratello Giacobbe. Era giunto il tempo in cui Isacco doveva dare una benedizione al figlio maggiore. Essendo maggiore di Giacobbe, Esaù pensava di ricevere questa benedizione. Ma in precedenza Esaù aveva venduto a Giacobbe il diritto di ricevere la benedizione. Inoltre, prima della loro nascita, Dio aveva detto che Giacobbe avrebbe ricevuto la benedizione. E così avvenne. Isacco diede la benedizione al figlio Giacobbe.

Quando in seguito Esaù venne a saperlo, si adirò con Giacobbe. Era tanto adirato che disse di voler uccidere Giacobbe. Sentito questo, Rebecca fu molto preoccupata. Allora disse al marito Isacco: ‘Se anche Giacobbe sposa una di quelle donne di Canaan, sarà una cosa terribile’.

Isacco chiamò quindi Giacobbe e gli disse: ‘Non sposare una donna di Canaan. Va piuttosto alla casa di tuo nonno Betuel ad Haran. Sposa una delle figlie di suo figlio Labano’.

Giacobbe ascoltò il padre e intraprese subito il lungo viaggio per Haran, il luogo dove erano i suoi parenti.