Questa sezione parla di giovani, profeti e re che dimostrarono una straordinaria fede in Geova. In Siria una ragazzina israelita aveva fede che il profeta di Geova avrebbe guarito Naaman. Il profeta Eliseo aveva assoluta fiducia che Geova l’avrebbe protetto da un esercito nemico. Il sommo sacerdote Ieoiada rischiò la vita per proteggere il piccolo Ioas da sua nonna, la malvagia Atalia. Il re Ezechia era sicuro che Geova avrebbe liberato Gerusalemme, e non cedette alle minacce dell’Assiria. Il re Giosia eliminò l’idolatria dal paese, ristrutturò il tempio e ricondusse la nazione alla vera adorazione.