Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Impariamo dai racconti della Bibbia

 CAPITOLO 35

Anna prega per avere un figlio

Anna prega per avere un figlio

Un israelita di nome Elcana aveva due mogli, Anna e Peninna, ma amava di più Anna. Peninna aveva molti figli e prendeva sempre in giro Anna perché non ne aveva. Ogni anno Elcana portava la sua famiglia a Silo per adorare al tabernacolo. Una volta, mentre erano lì, Elcana si accorse che la sua amata Anna era molto triste. Le disse: “Anna, ti prego, non piangere. Tu hai me, e io ti amo”.

Più tardi Anna si allontanò per pregare. Mentre implorava Geova di aiutarla, non riusciva a smettere di piangere. Fece una promessa: “Geova, se mi darai un figlio lo darò a te e lui ti servirà per tutta la vita”.

Il sommo sacerdote Eli vide Anna che singhiozzava e pensò che fosse ubriaca. Anna gli disse: “No, mio signore, non sono ubriaca. Ho un grande problema e sto parlando con Geova”. Eli capì di aver sbagliato e le disse: “Spero che Dio ti darà quello che hai chiesto”. Anna si sentì meglio e se ne andò. Meno di un anno dopo, ebbe un figlio e lo chiamò Samuele. Immagina quanto fu felice Anna!

Anna non dimenticò la promessa che aveva fatto a Geova. Quando  smise di allattare Samuele, lo portò al tabernacolo e disse a Eli: “Era per questo bambino che pregavo. Per tutta la sua vita apparterrà a Geova”. Ogni anno Elcana e Anna andavano a trovare Samuele e gli portavano un nuovo manto senza maniche. Geova diede ad Anna altri tre figli e due figlie.

“Continuate a chiedere e vi sarà dato, continuate a cercare e troverete” (Matteo 7:7)