Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Impariamo dai racconti della Bibbia

 CAPITOLO 58

Gerusalemme viene distrutta

Gerusalemme viene distrutta

Il popolo di Giuda più volte abbandonò Geova e adorò falsi dèi. Per molti anni Geova cercò di aiutare il suo popolo. Mandò molti profeti ad avvertirli ma loro non li ascoltarono, anzi li presero in giro. Cosa fece Geova per eliminare l’idolatria?

Il re di Babilonia, Nabucodonosor, stava conquistando una nazione dopo l’altra. Quando conquistò Gerusalemme per la prima volta, catturò il re Ioiachin, i principi, i guerrieri e gli artigiani e li portò a Babilonia. Prese anche tutti i tesori del tempio di Geova. Poi Nabucodonosor scelse Sedechia come re di Giuda.

All’inizio Sedechia ubbidiva a Nabucodonosor. Ma le nazioni vicine e i falsi profeti suggerirono a Sedechia di ribellarsi a Babilonia. Geremia lo avvertì: “Se ti ribelli, in Giuda ci saranno uccisioni, carestia e malattie”.

Dopo aver regnato per otto anni, Sedechia decise di ribellarsi contro Babilonia e chiese aiuto all’esercito egiziano. Allora Nabucodonosor mandò il suo esercito ad attaccare Gerusalemme. L’esercito si accampò intorno alla città. Geremia disse a Sedechia: “Geova dice che se ti arrendi ai babilonesi, sia tu che la città vi salverete. Se invece non ti arrendi, i babilonesi bruceranno Gerusalemme e ti faranno prigioniero”. Sedechia disse: “Non mi arrenderò”.

 Un anno e mezzo dopo, l’esercito babilonese riuscì a sfondare le mura di Gerusalemme e incendiò la città. I babilonesi bruciarono il tempio, uccisero molte persone e fecero migliaia di prigionieri.

Sedechia scappò da Gerusalemme, ma i babilonesi lo inseguirono. Lo catturarono vicino a Gerico e lo portarono da Nabucodonosor. Il re di Babilonia uccise i figli di Sedechia davanti ai suoi occhi. Poi accecò Sedechia e lo mise in prigione, dove in seguito morì. Ma Geova promise al popolo di Giuda: “Tra 70 anni vi riporterò a Gerusalemme”.

Cosa sarebbe accaduto ai ragazzi che erano stati portati prigionieri a Babilonia? Sarebbero rimasti leali a Geova?

“Geova Dio, Onnipotente, veraci e giusti sono i tuoi giudizi!” (Rivelazione 16:7)