DOVREBBE INTERESSARTI PERCHÉ...

Alcune cose sono più importanti di quello che vedi quando ti guardi allo specchio.

TU COSA FARESTI?

Immagina questa scena: Julia si guarda allo specchio e si vede sempre grassa. “Devo dimagrire”, si ripete, anche se i suoi genitori e i suoi amici le dicono che è magrissima.

Di recente Julia ha pensato di fare una dieta drastica per perdere “solo due chili”. Basterebbe non mangiare per qualche giorno...

Se ti sentissi come Julia, tu cosa faresti?

FERMATI E RIFLETTI

La percezione che hai di te potrebbe essere come l’immagine riflessa in uno specchio deformante

Non è sbagliato interessarsi del proprio aspetto. Anche la Bibbia parla in modo positivo dell’aspetto fisico di diversi uomini e donne, come Sara, Rachele, Abigail, Giuseppe e Davide. La Bibbia dice che Abisag era una donna “estremamente bella” (1 Re 1:4).

Molti ragazzi e ragazze, però, sono ossessionati dal loro aspetto fisico. E questo può portare a gravi problemi. Rifletti:

  • Uno studio ha rivelato che il 58% delle ragazze affermava di essere in sovrappeso, anche se solo il 17% lo era davvero.

  • Un altro studio riferisce che il 45% delle donne che erano sottopeso pensava di pesare troppo.

  • Cercando di perdere peso alcuni sono diventati vittime dell’anoressia, un pericoloso disordine alimentare che porta a lasciarsi letteralmente morire di fame.

 Se hai uno dei sintomi dell’anoressia o di un qualsiasi altro disordine alimentare, chiedi aiuto. Inizia parlando del problema con uno dei tuoi genitori o con un adulto di cui ti fidi. La Bibbia dice: “Il vero compagno ama in ogni tempo, ed è un fratello nato per quando c’è angustia” (Proverbi 17:17).

IL MIGLIOR CAMBIAMENTO CHE PUOI FARE

In realtà ciò che rende bella o meno una persona è quello che ha dentro. Pensa ad Absalom, figlio del re Davide. La Bibbia dice:

“Non c’era in tutto Israele nessun uomo così bello da essere tanto lodato. [...] Non c’era in lui alcun difetto” (2 Samuele 14:25).

Eppure Absalom era falso, orgoglioso e ambizioso. Perciò la Bibbia non parla per niente bene di lui; lo descrive come un uomo estremamente sleale, divorato da un odio omicida.

La Bibbia quindi dà questi consigli:

“Rivestitevi della nuova personalità” (Colossesi 3:10).

“Non preoccupatevi di essere belle al di fuori [...]. Cercate invece la bellezza nascosta e durevole, quella del cuore” (1 Pietro 3:3, 4, Parola del Signore).

Anche se non c’è niente di male nel voler essere belli, la personalità è molto più importante dell’aspetto fisico. A lungo andare saranno le buone qualità che ti renderanno attraente agli occhi degli altri, e non un fisico muscoloso o una linea perfetta. “Se sei carina catturi subito l’attenzione”, dice una ragazza di nome Phylicia, “ma ciò che le persone ricorderanno di te è quello che sei interiormente e le tue buone qualità”.

COSA PENSI DI TE?

Ti capita spesso di guardarti allo specchio e di non piacerti?

Hai mai pensato di fare una dieta drastica o di ricorrere alla chirurgia estetica per correggere un difetto fisico?

Scegli la caratteristica o le caratteristiche del tuo fisico che vorresti cambiare:

  • ALTEZZA

  • PESO

  • CAPELLI

  • CORPORATURA

  • VISO

  • CARNAGIONE

Se hai risposto sì alle prime due domande e hai scelto tre o più caratteristiche, rifletti su questo: ci sono buone probabilità che gli altri non ti vedano così negativamente come ti vedi tu. È facile esagerare e preoccuparsi troppo del proprio aspetto (1 Samuele 16:7).