Persona a cui Dio dava la capacità di discernere la Sua volontà, i cui occhi venivano aperti per vedere o capire cose che non erano manifeste agli uomini in generale. La parola ebraica deriva da una radice che significa “vedere”, sia in senso letterale che figurato. Chi aveva qualche problema consultava il veggente per avere consigli saggi (1Sa 9:9).