Strumento metallico a fiato, usato per lanciare segnali o produrre musica. Secondo Numeri 10:2, Geova comandò di fare due trombe d’argento che sarebbero servite a lanciare specifici segnali per convocare l’assemblea, levare l’accampamento o chiamare alla guerra. Si trattava probabilmente di trombe diritte, diverse dai corni curvi fatti con corna di animali. Tra gli strumenti musicali del tempio c’erano trombe di tipo non meglio specificato. Il suono delle trombe spesso accompagna simbolicamente la proclamazione dei giudizi di Geova o altri significativi avvenimenti di origine divina (2Cr 29:26; Esd 3:10; 1Co 15:52; Ri 8:7–11:15).