Uso di poteri di cui si riconosce l’origine spiritica (2Cr 33:6).