Tasca ricoperta di pietre preziose che il sommo sacerdote d’Israele portava sul cuore ogni volta che entrava nel Santo. Era chiamato “pettorale del giudizio” perché conteneva gli Urim e i Tummim, che servivano per rivelare i giudizi di Geova (Eso 28:15-30). Vedi App. B5.