Gommoresina che si ricava da alberi e arbusti di alcune specie del genere Boswellia. Quando veniva bruciato, emanava una fragranza dolce. Era un ingrediente dell’incenso sacro usato nel tabernacolo e nel tempio. Inoltre accompagnava le offerte di cereali e veniva messo su ogni pila del pane di presentazione all’interno del Santo (Eso 30:34-36; Le 2:1; 24:7; Mt 2:11).