Nome di vari tipi di cavallette che migrano in grandi sciami. Secondo la Legge mosaica erano animali puri e quindi commestibili. I grandi sciami che al loro passaggio divoravano tutto, provocando devastazione totale, erano considerati una piaga (Eso 10:14; Mt 3:4).