Striscia di cuoio oppure di tendini animali, di vimini o di crini intrecciati. La parte centrale più larga conteneva il proiettile, spesso una pietra. Un’estremità veniva legata alla mano o al polso mentre l’altra veniva tenuta in mano, per essere lasciata libera al momento del lancio. Anticamente negli eserciti figuravano anche i frombolieri (Gdc 20:16; 1Sa 17:50).