[adàr] Nome dato, dopo l’esilio babilonese, al 12mese del calendario sacro ebraico e al 6mese di quello civile. Corrispondeva al periodo che va dalla metà di febbraio alla metà di marzo (Est 3:7). Vedi App. B15.