VISUALIZZA
Modalità testo

1. Perché abbiamo bisogno di una guida?

Il principio biblico secondo cui la vita è un dono di Dio cosa ci spinge a fare? (SALMO 36:9)

Il nostro Creatore è più saggio di noi. È un Padre affettuoso e ci vuole bene. Inoltre non ci ha creato perché fossimo indipendenti da lui (Geremia 10:23). Proprio come un bambino ha bisogno della guida dei genitori, tutti noi abbiamo bisogno della guida di Dio (Isaia 48:17, 18). La guida che riceviamo grazie ai princìpi biblici è un dono di Dio. (Leggi 2 Timoteo 3:16.)

Le leggi e i princìpi di Geova ci insegnano qual è il miglior modo di vivere ora e come possiamo ottenere ricompense eterne in futuro. Visto che è stato Dio a crearci, è senz’altro giusto che gli siamo grati e ci lasciamo guidare da lui. (Leggi Salmo 19:7, 11; Rivelazione [Apocalisse] 4:11.)

2. Cosa sono i princìpi biblici?

I princìpi biblici sono verità fondamentali. Le leggi, invece, di solito riguardano circostanze specifiche (Deuteronomio 22:8). Per capire come un principio si applica in una determinata situazione dobbiamo fermarci a riflettere (Proverbi 2:10-12). Ad esempio, la Bibbia insegna che la vita è un dono di Dio. Questo principio basilare può guidarci al lavoro, a casa e in viaggio spingendoci ad adottare misure di sicurezza. (Leggi Atti 17:28.)

3. Quali due princìpi sono di primaria importanza?

Gesù parlò di due princìpi di primaria importanza. Il primo rivela lo scopo stesso della vita umana: conoscere Dio, amarlo e servirlo fedelmente. Dovremmo tenere conto di questo principio in tutte le decisioni  che prendiamo (Proverbi 3:6). Coloro che si fanno guidare da questo principio ottengono l’amicizia di Dio, vera felicità e la vita eterna. (Leggi Matteo 22:36-38.)

Il secondo principio può aiutarci ad avere buoni rapporti con gli altri (1 Corinti 13:4-7). Possiamo applicare questo principio imitando il modo in cui Dio tratta le persone. (Leggi Matteo 7:12; 22:39, 40.)

4. Perché i princìpi biblici sono per il nostro bene?

I princìpi biblici insegnano ai componenti della famiglia a mostrarsi amore e a essere uniti (Colossesi 3:12-14). La Parola di Dio inoltre protegge le famiglie insegnando un altro principio guida: il matrimonio è un vincolo permanente. (Leggi Genesi 2:24.)

I princìpi biblici ci salvaguardano dal punto di vista materiale ed emotivo. Ad esempio, i datori di lavoro spesso preferiscono assumere persone che seguono i princìpi biblici di onestà e diligenza (Proverbi 10:4, 26; Ebrei 13:18). La Parola di Dio inoltre ci insegna ad accontentarci delle cose necessarie e a considerare l’amicizia con Dio più importante delle cose materiali. (Leggi Matteo 6:24, 25, 33; 1 Timoteo 6:8-10.)

I princìpi biblici salvaguardano la nostra salute (Proverbi 14:30; 22:24, 25). Ad esempio, la legge di Dio contro l’ubriachezza ci protegge da malattie e incidenti mortali (Proverbi 23:20). Geova ci permette di bere alcolici, ma con moderazione (Salmo 104:15; 1 Corinti 6:10). I princìpi biblici sono per il nostro bene perché ci insegnano a controllare non solo le nostre azioni ma anche i nostri pensieri (Salmo 119:97-100). Comunque i veri cristiani non rispettano le norme divine solo per i vantaggi che ne traggono. Lo fanno per dare onore a Geova. (Leggi Matteo 5:14-16.)