VISUALIZZA
Modalità testo

1. Perché Dio organizzò l’antico Israele?

Dio organizzò i discendenti del patriarca Abraamo in una nazione e diede loro un codice di leggi. Chiamò quella nazione “Israele” e la incaricò di preservare la sua parola e la vera adorazione (Salmo 147:19, 20). Così persone di ogni nazione avrebbero potuto ricevere benedizioni per mezzo di Israele. (Leggi Genesi 22:18.)

Dio scelse gli israeliti perché fossero i suoi testimoni. La loro storia dimostra come l’ubbidienza alle leggi di Dio reca benefìci (Deuteronomio 4:6). Grazie agli israeliti altri poterono conoscere il vero Dio. (Leggi Isaia 43:10, 12.)

2. Perché i veri cristiani sono organizzati?

Col tempo Israele perse il favore di Geova Dio, il quale sostituì quella nazione con la congregazione cristiana (Matteo 21:43; 23:37, 38). Oggi, al posto degli israeliti, sono i veri cristiani ad agire quali testimoni di Geova. (Leggi Atti 15:14, 17.)

Gesù organizzò i suoi seguaci perché predicassero e facessero discepoli in tutte le nazioni (Matteo 10:7, 11; 24:14; 28:19, 20). Quest’opera sta raggiungendo il suo culmine adesso, nella parte finale del presente sistema di cose. Per la prima volta nella storia, Geova ha radunato milioni di persone di tutte le nazioni perché lo adorino come lui desidera (Rivelazione [Apocalisse] 7:9, 10). Essendo parte di un popolo organizzato, i veri cristiani possono incoraggiarsi e aiutarsi a vicenda. In qualsiasi parte del mondo vivano, alle loro adunanze seguono lo stesso programma di istruzione biblica. (Leggi Ebrei 10:24, 25.)

 3. Com’è sorta nei tempi moderni l’organizzazione dei Testimoni di Geova?

Intorno al 1870 un gruppetto di persone che studiavano la Bibbia cominciò a riscoprire verità bibliche da lungo tempo dimenticate. Comprendendo che Gesù aveva organizzato la congregazione cristiana in funzione della predicazione, quelle persone iniziarono una campagna internazionale di predicazione del Regno. Nel 1931 adottarono il nome di Testimoni di Geova. (Leggi Atti 1:8; 2:1, 4; 5:42.)

4. Come sono organizzati i Testimoni di Geova?

Nel I secolo le congregazioni cristiane, presenti in molti paesi, traevano beneficio dalla guida di un corpo direttivo centrale che riconosceva Gesù come Capo della congregazione (Atti 16:4, 5). In modo simile, oggi i Testimoni di Geova in tutto il mondo traggono beneficio dalla guida di un Corpo Direttivo formato da anziani esperti. Questo sovrintende alle attività delle filiali dei Testimoni di Geova che traducono, stampano e distribuiscono pubblicazioni per lo studio della Bibbia in più di 700 lingue. Così il Corpo Direttivo provvede incoraggiamento scritturale e istruzioni alle oltre 100.000 congregazioni del mondo. In ciascuna di esse ci sono uomini qualificati che servono in qualità di anziani, o pastori spirituali. Questi uomini si prendono amorevolmente cura del gregge di Dio. (Leggi 1 Pietro 5:2, 3.)

I Testimoni di Geova sono organizzati per predicare la buona notizia e fare discepoli. Come gli apostoli, predicano di casa in casa (Atti 20:20). Si offrono anche di studiare la Bibbia con chi ama sinceramente la verità. Ma i Testimoni di Geova non sono solo un’organizzazione. Sono una famiglia con un Padre amorevole. Sono fratelli e sorelle che si interessano gli uni degli altri (2 Tessalonicesi 1:3). Dato che i servitori di Geova sono organizzati per fare la sua volontà e aiutare altri, formano la famiglia più felice che ci sia sulla terra. (Leggi Salmo 33:12; Atti 20:35.)