Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Cosa insegna realmente la Bibbia?

 CAPITOLO DICIANNOVE

Rimanete nell’amore di Dio

Rimanete nell’amore di Dio
  • Cosa significa amare Dio?

  • Come possiamo rimanere nell’amore di Dio?

  • In che modo Geova ricompenserà chi rimane nel suo amore?

Farete di Geova il vostro rifugio in questi tempi burrascosi?

1, 2. Dove possiamo trovare oggi un rifugio sicuro?

STATE percorrendo una strada in una giornata burrascosa. Il cielo si fa sempre più scuro. Ci sono lampi e tuoni e si mette a piovere a dirotto. Affrettate il passo, cercando disperatamente un riparo. Lì, a lato della strada, vedete un rifugio. È un luogo sicuro, asciutto e invitante. Come lo apprezzate!

2 Viviamo in tempi burrascosi. Le condizioni mondiali peggiorano di giorno in giorno. Ma esiste un riparo sicuro, un rifugio che può salvarci da qualsiasi danno permanente. Di che si tratta? Notate cosa insegna la Bibbia: “Certamente dirò a Geova: ‘Sei il mio rifugio e la mia fortezza, il mio Dio in cui di sicuro confiderò’”. — Salmo 91:2.

3. In che modo possiamo fare di Geova il nostro rifugio?

3 Pensate! Geova, il Creatore e Sovrano dell’universo può essere il nostro rifugio. Può tenerci al sicuro, poiché è molto più potente di qualsiasi cosa o persona possa nuocerci. Anche se ci venisse fatto del male,  Geova può annullarne tutte le conseguenze. In che modo possiamo fare di Geova il nostro rifugio? Dobbiamo confidare in lui. Inoltre la Parola di Dio ci esorta: “Mantenetevi nell’amore di Dio”. (Giuda 21) Sì, dobbiamo rimanere nell’amore di Dio, preservando l’amore che ci lega al nostro Padre celeste. Allora possiamo star certi che lui sarà il nostro rifugio. Ma come si stabilisce questo legame?

RICONOSCETE L’AMORE DI DIO E RICAMBIATELO

4, 5. Quali sono alcuni modi in cui Geova ha espresso il suo amore per noi?

4 Per rimanere nell’amore di Dio, dobbiamo capire in che modo Geova ha mostrato amore per noi. Pensate ad alcuni insegnamenti biblici che avete conosciuto con l’aiuto di questo libro. Quale Creatore, Geova ci ha dato una splendida dimora, la terra. L’ha riempita di cibo e acqua in abbondanza, risorse naturali, animali affascinanti e straordinari paesaggi. Quale Autore della Bibbia, Dio ci ha rivelato il suo nome e le sue qualità. Inoltre la sua Parola rivela che ha mandato sulla terra il suo diletto Figlio, Gesù, lasciando che soffrisse e morisse per noi. (Giovanni 3:16) E cosa significa per noi questo dono? Ci dà la speranza di un futuro meraviglioso.

5 La nostra speranza per il futuro dipende anche da qualcos’altro che Geova Dio ha fatto. Ha costituito un governo celeste, il Regno messianico, che presto porrà fine a tutte le sofferenze e trasformerà la terra in un paradiso. Pensate: potremo vivere per sempre felici e in pace! (Salmo 37:29) Intanto Dio ci ha provveduto una guida per insegnarci a vivere sin d’ora nel miglior modo possibile. Ci ha dato anche il dono della preghiera, una linea di comunicazione diretta con lui. Questi sono solo alcuni dei modi in cui Geova ha mostrato amore per l’umanità in generale e per ciascuno di noi individualmente.

6. Come potete ricambiare l’amore che Geova vi ha mostrato?

 6 È essenziale che vi chiediate: Come ricambierò l’amore di Geova? Molti diranno: “Devo amarlo a mia volta”. È questo che provate? Gesù disse che il comando più importante di tutti è: “Devi amare Geova tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima e con tutta la tua mente”. (Matteo 22:37) Avete certo molte ragioni per amare Geova Dio. Ma per amare Geova con tutto il cuore, l’anima e la mente è sufficiente provare un sentimento?

7. Amare Dio significa solo provare qualcosa per lui? Spiegate.

7 Secondo la Bibbia l’amore per Geova è molto più di un sentimento. Infatti, per quanto sia indispensabile provare qualcosa per Geova, questo sentimento è solo l’inizio del vero amore per lui. Un seme di mela è indispensabile per lo sviluppo di un melo fruttifero. Ma supponiamo che desideriate una mela: vi accontentereste se qualcuno si limitasse a porgervi un seme? Difficilmente! In modo simile provare un sentimento per Geova Dio è solo l’inizio. La Bibbia insegna: “Questo è ciò che significa l’amore di Dio, che osserviamo i suoi comandamenti; e i suoi comandamenti non sono gravosi”. (1 Giovanni 5:3) Per essere genuino, l’amore per Dio deve produrre frutti eccellenti. Deve essere espresso con le azioni. — Matteo 7:16-20.

8, 9. Come possiamo esprimere a Dio il nostro amore e la nostra gratitudine?

8 Manifestiamo amore per Dio se osserviamo i suoi comandamenti e applichiamo i suoi princìpi. Non è troppo difficile farlo. Le leggi di Geova sono tutt’altro che gravose, anzi sono fatte per aiutarci ad avere una vita piacevole, felice e piena di soddisfazioni. (Isaia 48:17, 18) Seguendo  la guida del nostro Padre celeste nella vita gli dimostriamo di apprezzare veramente tutto quello che ha fatto per noi. Purtroppo oggi nel mondo pochi mostrano una simile gratitudine. Non vogliamo essere ingrati come alcuni contemporanei di Gesù: quando guarì dieci lebbrosi, uno solo tornò indietro per ringraziarlo. (Luca 17:12-17) Di sicuro vorremo essere come quello riconoscente, non come i nove ingrati!

9 Quali sono, dunque, i comandamenti di Geova che dobbiamo osservare? In questo libro ne abbiamo considerati diversi, ma rivediamone alcuni. Osservare i comandamenti di Dio ci aiuterà a rimanere nel suo amore.

AVVICINATEVI SEMPRE PIÙ A GEOVA

10. Spiegate perché è importante continuare ad acquistare conoscenza di Geova Dio.

10 Imparare a conoscere Geova è un passo importante per avvicinarsi di più a lui. È un processo che non dovrebbe fermarsi mai. Se in una notte molto  fredda vi trovaste all’aperto e ci fosse un fuoco per riscaldarvi, lascereste che la fiamma si smorzasse e quindi si spegnesse? No. Continuereste a mettere legna sul fuoco per mantenerlo vivo. Potrebbe essere in gioco la vostra vita! Come la legna alimenta il fuoco, così “la medesima conoscenza di Dio” alimenta il nostro amore per lui. — Proverbi 2:1-5.

Come un fuoco, l’amore per Geova ha bisogno di essere alimentato per mantenersi vivo

11. Che effetto ebbe l’insegnamento di Gesù sui suoi seguaci?

11 Gesù voleva che i suoi seguaci tenessero vivo il loro amore per Geova e per la Sua preziosa Parola di verità. Dopo la risurrezione, Gesù spiegò a due discepoli alcune profezie delle Scritture Ebraiche che si erano adempiute in lui. Con quale effetto? In seguito essi dissero: “Non ardeva il nostro cuore mentre egli ci parlava per la strada, quando ci apriva pienamente le Scritture?” — Luca 24:32.

12, 13. (a) Che ne è stato dell’amore della maggioranza degli esseri umani per Dio e per la Bibbia? (b) Come possiamo impedire che il nostro amore si raffreddi?

12 Quando avete cominciato a imparare quello che insegna realmente la Bibbia, il vostro cuore non ardeva di gioia, zelo e amore per Dio? Senza dubbio. Molti hanno provato la stessa cosa. Adesso il problema è mantenere vivo questo intenso amore e farlo crescere. Non vogliamo seguire la tendenza che prevale oggi nel mondo. Gesù predisse: “L’amore della maggioranza si raffredderà”. (Matteo 24:12) In che modo potete impedire che il vostro amore per Geova e per le verità della Bibbia si raffreddi?

13 Continuate ad acquistare conoscenza di Geova Dio e di Gesù Cristo. (Giovanni 17:3) Meditate, cioè riflettete, su quello che imparate dalla Parola di Dio, chiedendovi: ‘Cosa mi insegna questo di Geova Dio? Quale ulteriore motivo mi dà per amarlo con tutto il cuore, la mente e l’anima?’ (1 Timoteo 4:15) Meditare in questo modo manterrà vivo il vostro amore per Geova.

14. In che modo la preghiera ci può aiutare a mantenere vivo l’amore per Geova?

 14 Un altro modo per mantenere vivo il vostro amore per Geova è pregare regolarmente. (1 Tessalonicesi 5:17) Nel capitolo 17 abbiamo imparato che la preghiera è un prezioso dono di Dio. Come il dialogo aperto e regolare giova ai rapporti umani, così quando preghiamo regolarmente la nostra relazione con Geova si mantiene viva e calorosa. È essenziale non lasciare mai che le nostre preghiere diventino meccaniche, parole ripetute in continuazione senza metterci la mente e il cuore. Dobbiamo parlare a Geova come un bambino si rivolgerebbe al padre a cui vuole tanto bene. Naturalmente vogliamo parlargli con rispetto, ma apertamente, onestamente e di tutto cuore. (Salmo 62:8) Sì, lo studio personale della Bibbia e la preghiera sentita sono aspetti essenziali della nostra adorazione, e ci aiutano a rimanere nell’amore di Dio.

ADORATE DIO CON GIOIA

15, 16. Perché possiamo giustamente considerare l’opera di predicare il Regno un privilegio e un tesoro?

15 Lo studio della Bibbia e la preghiera sono atti di adorazione che possiamo compiere in privato. Adesso, però, vediamo un aspetto dell’adorazione che si svolge in pubblico: parlare ad altri della nostra fede. Avete già parlato ad altri di alcune verità bibliche? In tal caso avete avuto un grande privilegio. (Luca 1:74) Quando parliamo delle verità che abbiamo appreso riguardo a Geova Dio, assolviamo un incarico molto importante affidato a tutti i veri cristiani, quello di predicare la buona notizia del Regno di Dio. — Matteo 24:14; 28:19, 20.

16 L’apostolo Paolo considerava prezioso il suo ministero e lo definì un tesoro. (2 Corinti 4:7) Parlare di Geova Dio e dei suoi propositi è l’opera migliore che possiate  compiere. Significa servire il miglior Padrone e reca i migliori benefìci possibili. Impegnandovi in questa attività aiutate le persone sincere ad accostarsi al nostro Padre celeste e a incamminarsi sulla via della vita eterna. Quale opera potrebbe dare più soddisfazioni? Inoltre  parlare di Geova e della sua Parola accresce la fede e rafforza l’amore per lui. E Geova apprezza gli sforzi che fate. (Ebrei 6:10) Svolgendo attivamente questa opera sarete aiutati a rimanere nell’amore di Dio. — 1 Corinti 15:58.

17. Perché oggi il ministero cristiano è urgente?

17 È importante ricordare che la predicazione del Regno è un’opera urgente. La Bibbia dice: “Predica la parola, datti ad essa con urgenza”. (2 Timoteo 4:2) Perché oggi è così urgente? La Parola di Dio ci dice: “Il grande giorno di Geova è vicino. È vicino, e si affretta moltissimo”. (Sofonia 1:14) Sì, il momento in cui Geova porrà fine all’intero sistema di cose si avvicina rapidamente. La gente deve essere avvertita! Deve sapere che adesso è il momento di scegliere Geova come proprio Sovrano. La fine “non tarderà”. — Abacuc 2:3.

18. Perché dovremmo adorare Geova pubblicamente insieme ai veri cristiani?

18 Geova desidera che lo adoriamo pubblicamente insieme ai veri cristiani. Per questo la sua Parola dice: “Consideriamoci a vicenda per incitarci all’amore e alle opere eccellenti, non abbandonando la nostra comune adunanza, come alcuni ne hanno l’abitudine, ma incoraggiandoci l’un l’altro e tanto più mentre vedete avvicinarsi il giorno”. (Ebrei 10:24, 25) Quando partecipiamo alle adunanze cristiane insieme ai nostri compagni di fede, abbiamo la splendida opportunità di lodare e adorare il nostro amato Dio. Inoltre ci edifichiamo e ci incoraggiamo a vicenda.

19. Cosa possiamo fare per rafforzare i vincoli di amore nella congregazione cristiana?

19 Stando insieme ad altri adoratori di Geova, rafforziamo i vincoli di amore e amicizia nella congregazione. È importante che cerchiamo quello che c’è di buono l’uno nell’altro, come Geova lo cerca in noi. Non aspettatevi la perfezione dai compagni di fede. Ricordate che il grado di  crescita spirituale varia da persona a persona e che tutti sbagliamo. (Colossesi 3:13) Cercate di fare amicizia con persone che amano intensamente Geova, e vedrete che anche voi crescerete spiritualmente. Sì, adorando Geova Dio insieme ai vostri fratelli e alle vostre sorelle spirituali sarete aiutati a rimanere nel suo amore. In che modo Geova ricompensa chi lo adora fedelmente e quindi rimane nel suo amore?

RICERCATE “LA VERA VITA”

20, 21. Che cos’è “la vera vita”, e perché è una speranza meravigliosa?

20 Geova ricompensa i suoi fedeli servitori dando loro la vita. Che genere di vita? Ebbene, adesso siete realmente vivi? La maggior parte di noi direbbe che la risposta è ovvia. Respiriamo, mangiamo e beviamo: certo che siamo vivi! E nei momenti più felici, forse diciamo: “Questa sì che è vita!” Comunque la Bibbia fa capire che, nel senso più pieno, oggi nessun essere umano è realmente in vita.

Geova vuole che abbiate “la vera vita”. L’avrete?

21 La Parola di Dio ci esorta ad ‘afferrare fermamente la vera vita’. (1 Timoteo 6:19) Queste parole indicano che “la vera vita” è qualcosa che speriamo di ottenere in futuro. Quando saremo perfetti, saremo vivi nel vero senso della parola, perché vivremo come intendeva Dio in origine. Finalmente godremo “la vera vita”, la vita eterna su una terra paradisiaca in completa salute, pace e felicità. (1 Timoteo 6:12) Non è una speranza meravigliosa?

22. Come potete ‘afferrare fermamente la vera vita’?

22 Come possiamo ‘afferrare fermamente la vera vita’? Nello stesso contesto Paolo esortò i cristiani a “fare il bene” e a “essere ricchi di opere eccellenti”. (1 Timoteo 6:18) È dunque chiaro che molto dipende dal mettere in pratica le verità che abbiamo imparato dalla Bibbia. Ma Paolo voleva forse dire che compiendo opere buone ci guadagniamo “la  vera vita”? No, perché questa prospettiva straordinaria in realtà dipende dall’“immeritata benignità” di Dio. (Romani 5:15) Geova però è felice di ricompensare coloro che lo servono fedelmente. Desidera vedervi vivere “la vera vita”. Questa vita felice, pacifica ed eterna attende tutti coloro che rimangono nell’amore di Dio.

23. Perché è essenziale rimanere nell’amore di Dio?

23 Ciascuno di noi fa bene a chiedersi: ‘Sto adorando Dio nel modo che lui ha indicato nella Bibbia?’ Se ci accertiamo, giorno per giorno, che la risposta sia affermativa, allora siamo sulla strada giusta. Geova è sicuramente il nostro rifugio. Egli proteggerà i suoi fedeli durante i difficili ultimi giorni di questo vecchio sistema di cose. Inoltre ci introdurrà nel glorioso nuovo sistema ormai vicino. Che momento emozionante sarà! E come saremo felici di aver fatto le scelte giuste durante questi ultimi giorni! Se fate ora le scelte giuste, avrete “la vera vita”, la vita come la intendeva Geova Dio, per tutta l’eternità!