Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Cosa insegna realmente la Bibbia?

 CAPITOLO UNDICI

Perché Dio permette le sofferenze?

Perché Dio permette le sofferenze?
  • È Dio la causa delle sofferenze?

  • Quale questione fu sollevata nel giardino di Eden?

  • In che modo Dio annullerà gli effetti delle sofferenze umane?

1, 2. Quali cose fanno soffrire oggi, e cosa si chiedono molti?

IN UN paese dilaniato dalla guerra, migliaia di donne e bambini rimasti uccisi durante una sanguinosa battaglia vengono seppelliti in una fossa comune. Tutt’intorno vi sono delle croci, con su scritto “Perché?” A volte questa è la domanda più angosciosa, la domanda che le persone si fanno nella disperazione quando guerre, sciagure, malattie o criminalità portano via degli innocenti, distruggono case o causano sofferenze in altri modi. Si chiedono perché accadano simili tragedie.

2 Perché Dio permette le sofferenze? Se Geova Dio è onnipotente, amorevole, sapiente e giusto, perché il mondo è così pieno di odio e ingiustizia? Ve lo siete mai chiesto?

3, 4. (a) Cosa dimostra che non è sbagliato chiedersi perché Dio permetta le sofferenze? (b) Cosa prova Geova per la malvagità e la sofferenza?

3 È sbagliato chiedersi perché Dio permette le sofferenze? Alcuni temono che porsi un interrogativo del genere significhi avere poca fede in Dio o mancargli di rispetto. Tuttavia leggendo la Bibbia riscontrerete che uomini fedeli, che temevano Dio, fecero domande simili. Per esempio  il profeta Abacuc chiese a Geova: “Perché mi fai vedere ciò che è nocivo, e continui a guardare il semplice affanno? E perché la spoliazione e la violenza sono di fronte a me, e perché c’è lite, e perché si contende?” — Abacuc 1:3.

Geova porrà fine a tutte le sofferenze

4 Geova rimproverò forse Abacuc perché aveva fatto quelle domande? No. Anzi fece includere le sincere osservazioni di quel fedele profeta nella Sua Parola ispirata. Inoltre lo aiutò ad avere un più chiaro intendimento e una fede più forte. Geova desidera aiutare anche voi. Ricordate, la Bibbia insegna che “egli ha cura di voi”. (1 Pietro 5:7) Dio odia la malvagità e le sofferenze che ne derivano molto più di qualsiasi essere umano. (Isaia 55:8, 9) Perché allora c’è tanta sofferenza nel mondo?

PERCHÉ C’È TANTA SOFFERENZA?

5. Quali ragioni vengono a volte addotte per spiegare le sofferenze umane, ma cosa insegna la Bibbia?

5 Persone di diverse religioni chiedono a capi e guide spirituali perché c’è tanta sofferenza. Spesso questi rispondono che è volontà di Dio, il quale molto tempo fa ha stabilito tutto quello che sarebbe accaduto, inclusi gli avvenimenti tragici. A molti viene detto che le vie di Dio sono  un mistero o che è lui a far morire la gente, persino i bambini, per averli con sé in cielo. Ma, come avete imparato, Geova Dio non è mai la causa del male. La Bibbia dice: “Lungi sia dal vero Dio l’agire malvagiamente, e dall’Onnipotente l’agire ingiustamente!” — Giobbe 34:10.

6. Perché molti fanno l’errore di dare a Dio la colpa della sofferenza che c’è nel mondo?

6 Sapete perché alcuni fanno l’errore di dare a Dio la colpa di tutta la sofferenza che c’è nel mondo? In molti casi se la prendono con l’Onnipotente perché pensano che sia lui il governante di questo mondo. Non conoscono una semplice ma importante verità che la Bibbia insegna. Come abbiamo visto nel capitolo 3, il vero governante di questo mondo è Satana il Diavolo.

7, 8. (a) In che modo il mondo rispecchia la personalità del suo governante? (b) In che modo l’imperfezione umana e “il tempo e l’avvenimento imprevisto” hanno contribuito a causare sofferenze?

7 La Bibbia parla chiaro: “Tutto il mondo giace nel potere del malvagio”. (1 Giovanni 5:19) Se ci pensate, non vi sembra logico? Questo mondo rispecchia la personalità della creatura spirituale invisibile che “svia l’intera terra abitata”. (Rivelazione 12:9) Satana è pieno di odio, è falso e crudele. Perciò il mondo, sotto la sua influenza, è pieno di odio, inganno e crudeltà. Questo è un motivo per cui c’è tanta sofferenza.

8 Un secondo motivo è che, come abbiamo visto nel capitolo 3, da quando si è ribellato nel giardino di Eden l’uomo è diventato imperfetto e peccatore. Gli esseri umani lottano per il potere, e questo causa guerre, oppressione e sofferenze. (Ecclesiaste 4:1; 8:9) “Il tempo e l’avvenimento imprevisto” sono un terzo motivo per cui si soffre. (Ecclesiaste 9:11) In un mondo privo della protezione di Geova, a volte si soffre perché ci si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato.

9. Perché possiamo essere sicuri che Geova ha una buona ragione per lasciare che si continui a soffrire?

 9 È confortante sapere che non è Dio la causa delle sofferenze. Non è responsabile delle guerre, della criminalità, dell’oppressione e neanche dei disastri naturali che fanno soffrire la gente. Ma dobbiamo ancora scoprire perché Geova permette tutte queste sofferenze. Se è l’Onnipotente ha il potere di porvi fine. Allora perché non lo fa? L’amorevole Dio che abbiamo imparato a conoscere deve avere una buona ragione. — 1 Giovanni 4:8.

UNA QUESTIONE DI VITALE IMPORTANZA

10. Cosa mise in discussione Satana, e come?

10 Per scoprire perché Dio permette le sofferenze, dobbiamo riandare al momento in cui ebbero inizio. Quando Satana indusse Adamo ed Eva a disubbidire a Geova, fu sollevata una questione importante. Satana non mise in discussione la potenza di Geova. Anche lui sa che la potenza di Geova non ha limiti. Piuttosto, mise in dubbio il Suo diritto di governare. Dicendo che Dio è bugiardo e priva i suoi sudditi di ciò che è buono, Satana lo accusò di essere un cattivo governante. (Genesi 3:2-5) Insinuò che l’umanità se la sarebbe cavata meglio senza il governo di Dio. Era un attacco alla sovranità di Geova, al suo diritto di governare.

11. Perché Geova non si limitò a distruggere i ribelli in Eden?

11 Adamo ed Eva si ribellarono a Geova. È come se avessero detto: “Non abbiamo bisogno che Geova ci governi. Possiamo decidere noi cosa è giusto e cosa è sbagliato”. In che modo Geova poteva risolvere la questione? Come poteva insegnare a tutte le creature intelligenti che i ribelli avevano torto e che il suo modo di governare era il migliore? Qualcuno dirà che avrebbe potuto  semplicemente distruggere i ribelli e ricominciare da capo. Ma Geova aveva dichiarato il suo proposito di riempire la terra dei discendenti di Adamo ed Eva e di farli vivere in un ambiente paradisiaco. (Genesi 1:28) Geova realizza sempre i suoi propositi. (Isaia 55:10, 11) Inoltre se si fosse sbarazzato dei ribelli non avrebbe risolto la questione che era stata sollevata riguardo al suo diritto di governare.

12, 13. Spiegate perché Geova Dio ha permesso a Satana di diventare il governante di questo mondo e all’uomo di governarsi da sé.

12 Facciamo un esempio. Immaginate che un professore spieghi alla classe come risolvere un problema difficile. Uno studente capace ma ribelle sostiene che la soluzione indicata dal professore è sbagliata. Insinuando che il professore non sia qualificato, quel ribelle insiste di conoscere un modo migliore per risolvere il problema. Alcuni studenti pensano che abbia ragione, e si ribellano anche loro. Cosa dovrebbe fare il professore? Se scacciasse i ribelli dalla classe, cosa penserebbero gli altri studenti? Non crederebbero  che il loro compagno e quelli che si sono uniti a lui abbiano ragione? L’intera classe potrebbe perdere ogni rispetto per il professore, pensando che abbia paura di essere colto in fallo. Ma supponiamo che il professore permetta al ribelle di dimostrare alla classe come lui risolverebbe il problema.

Lo studente è più bravo del professore?

13 Geova ha agito più o meno come quel professore. Ricordate che i ribelli in Eden non erano i soli a essere coinvolti. Milioni di angeli stavano a guardare. (Giobbe 38:7; Daniele 7:10) Il modo in cui Geova avrebbe risolto la cosa avrebbe influito molto su tutti quegli angeli e in definitiva su tutte le creature intelligenti. Cosa ha dunque fatto Geova Dio? Ha permesso a Satana di dimostrare come avrebbe governato l’umanità. Ha permesso anche all’uomo di governarsi da sé sotto la guida di Satana.

14. Quali saranno i benefìci della decisione di Geova di permettere all’uomo di governarsi da sé?

14 Il professore del nostro esempio sa che il ribelle e gli studenti che parteggiano per lui si sbagliano, ma sa pure che dando loro l’opportunità di sostenere la propria tesi tutta la classe imparerà qualcosa. Quando i ribelli sbaglieranno, tutti gli studenti onesti si renderanno conto che il professore è l’unico idoneo a guidare la classe. Capiranno perché in seguito tutti i ribelli saranno espulsi. Similmente Geova sa che per tutti gli angeli e gli esseri umani onesti sarà un bene vedere che Satana e gli altri ribelli hanno fallito in pieno e che l’uomo non è in grado di governarsi da sé. Come Geremia nel passato, impareranno questa importante verità: “So bene, o Geova, che non appartiene all’uomo terreno la sua via. Non appartiene all’uomo che cammina nemmeno di dirigere il suo passo”. — Geremia 10:23.

 PERCHÉ TUTTO QUESTO TEMPO?

15, 16. (a) Perché Geova ha permesso che le sofferenze continuassero per così tanto tempo? (b) Perché Geova non ha impedito che si commettessero orribili delitti?

15 Ma perché Geova ha permesso che le sofferenze continuassero per così tanto tempo? E perché non impedisce che accadano atrocità? Beh, osserviamo due cose che il professore del nostro esempio non fa. Primo, non impedisce allo studente ribelle di presentare le sue ragioni. Secondo, non lo aiuta a sostenerle. Similmente, considerate due cose che Geova ha deciso di non fare. Primo, non ha impedito a Satana e a quelli che stanno dalla sua parte di cercare di dimostrare che hanno ragione. Perciò è stato necessario lasciar passare del tempo. In migliaia di anni di storia, l’uomo ha sperimentato ogni forma di autogoverno. L’umanità ha fatto dei progressi nella scienza e in altri campi, ma in quanto a ingiustizie, miseria, criminalità e guerre è andata di male in peggio. Il governo umano si è dimostrato un fallimento.

16 Secondo, Geova non ha aiutato Satana a governare il mondo. Se per esempio avesse impedito che si commettessero orribili delitti, non avrebbe in effetti aiutato i ribelli a sostenere la loro tesi? Non avrebbe fatto pensare che forse l’uomo può governarsi da sé senza risultati disastrosi? Se Geova avesse agito in questo modo si sarebbe reso complice di una menzogna. Invece “è impossibile che Dio menta”. — Ebrei 6:18.

17, 18. Cosa farà Geova riguardo a tutto il male causato dal dominio umano e dall’influenza di Satana?

17 Che dire, però, di tutto il male che è stato fatto in questo lungo periodo di ribellione a Dio? Bisogna ricordare che Geova è onnipotente. Perciò è in grado di annullare gli effetti delle sofferenze umane e vuole farlo. Come abbiamo già visto, porrà rimedio al degrado del pianeta  trasformando la terra in un paradiso. Gli effetti del peccato saranno eliminati grazie alla fede nel sacrificio di riscatto di Gesù, e gli effetti della morte mediante la risurrezione. Dio si servirà di Gesù “per distruggere le opere del Diavolo”. (1 Giovanni 3:8) E lo farà proprio al momento giusto. Possiamo essere lieti che non l’abbia fatto prima, perché la sua pazienza ci ha dato la possibilità di conoscere la verità e di servirlo. (2 Pietro 3:9, 10) Nel frattempo Dio cerca attivamente adoratori sinceri e li aiuta a sopportare qualsiasi sofferenza incontrino in questo mondo travagliato. — Giovanni 4:23; 1 Corinti 10:13.

18 Qualcuno potrebbe chiedersi: Ma tutte queste sofferenze non si sarebbero evitate se Dio avesse creato Adamo ed Eva in modo tale che non potessero ribellarsi? Per rispondere dovete ricordare che Geova ci ha fatto un dono prezioso.

COME USERETE IL DONO DI DIO?

Dio vi aiuterà a sopportare le sofferenze

19. Quale prezioso dono ci ha fatto Geova, e perché dovremmo apprezzarlo?

19 Come abbiamo visto nel capitolo 5, alla creazione gli esseri umani furono dotati del libero arbitrio. Vi rendete conto di quanto è prezioso questo dono? Dio ha fatto innumerevoli specie di animali, che agiscono principalmente per istinto. (Proverbi 30:24) L’uomo ha costruito dei robot che possono essere programmati per eseguire ogni comando. Saremmo felici se Dio ci avesse fatti così? No, siamo lieti di essere liberi di fare delle scelte su che tipo di persona diventare, che indirizzo dare alla nostra vita,  che amicizie fare, ecc. Siamo ben contenti di avere una certa libertà, ed è proprio quello che Dio desidera.

20, 21. Come possiamo usare il libero arbitrio nella maniera migliore, e perché dovremmo farlo volentieri?

20 Geova non vuole che lo serviamo perché siamo costretti. (2 Corinti 9:7) Per esempio, cosa fa più piacere a un genitore, che il suo bambino gli dica “ti voglio bene” perché gli viene detto di farlo o che glielo dica spontaneamente? Ecco il nocciolo della questione: Come userete il libero arbitrio di cui Geova vi ha dotati? Satana, Adamo ed Eva ne fecero il peggior uso possibile. Respinsero Geova Dio. Voi cosa farete?

21 Avete la possibilità di usare il meraviglioso dono del libero arbitrio nella maniera migliore. Potete unirvi ai milioni di persone che si sono schierate dalla parte di Geova Dio e lo rallegrano contribuendo a dimostrare che Satana è bugiardo e che il suo governo è un misero fallimento. (Proverbi 27:11) Potete farlo anche voi dando il giusto indirizzo alla vostra vita. Questo verrà spiegato nel prossimo capitolo.

Per saperne di più

CORSO BIBLICO

Perché studiare la Bibbia?

Grazie alla Bibbia, milioni di persone in tutto il mondo stanno già trovando la risposta ai grandi interrogativi della vita. Vorresti essere fra loro?