Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia: Qual è il suo messaggio?

 SEZIONE 18

I miracoli di Gesù

I miracoli di Gesù

Con i miracoli che compie, Gesù dà una dimostrazione di come userà il suo potere in qualità di Re

DIO conferì a Gesù il potere di fare cose fuori della portata di qualsiasi essere umano. Gesù compì moltissimi miracoli, spesso davanti a folle di testimoni oculari. Quei miracoli dimostrarono che Gesù può vincere nemici o risolvere problemi che gli uomini imperfetti non sono mai riusciti a eliminare. Facciamo degli esempi.

Mancanza di cibo. Il primo miracolo di Gesù fu quello di trasformare dell’acqua in ottimo vino. In altre due occasioni sfamò migliaia di persone con appena pochi pani e pesci. In entrambi i casi il cibo fu più che sufficiente per tutti.

Malattie. Gesù sanò persone che avevano “ogni sorta di malattia e ogni sorta d’infermità”. (Matteo 4:23) Guarì ciechi, sordi, lebbrosi, epilettici, nonché zoppi, storpi e altri invalidi. Non ci fu malattia che Gesù non riuscì a guarire.

Condizioni atmosferiche pericolose. Mentre Gesù e i suoi discepoli attraversavano in barca il Mar di Galilea, si scatenò una violenta tempesta. I discepoli erano atterriti. A Gesù bastò volgersi verso la tempesta e dire: “Taci! Quietati!” E subito si fece una gran calma. (Marco 4:37-39) Un’altra volta camminò sulle acque durante uno spaventoso temporale. — Matteo 14:24-33.

Spiriti malvagi. Gli spiriti malvagi sono di gran lunga più forti degli esseri umani. Molti hanno tentato invano di sottrarsi al controllo di questi crudeli nemici di Dio. Eppure in più occasioni Gesù comandò a degli spiriti di lasciar libere le loro vittime, e questi ubbidirono. Non ne aveva paura. Erano piuttosto loro a riconoscere la sua autorità e a temerlo.

Morte. Appropriatamente definita “ultimo nemico”, la morte è un avversario che nessun uomo può sconfiggere. (1 Corinti 15:26) Gesù invece riportò in vita dei morti: ad esempio risuscitò il giovane figlio di una vedova e restituì ai genitori affranti la figlia adolescente. Un caso ancor più eclatante fu quello in cui Gesù risuscitò il suo caro amico Lazzaro, defunto ormai da quattro giorni, davanti a un gran numero di persone che facevano cordoglio. Anche i suoi nemici più accaniti dovettero riconoscere che aveva effettivamente compiuto quel miracolo. — Giovanni 11:38-48; 12:9-11.

Perché Gesù fece questi miracoli? Non è forse vero che tutti quelli che aiutò alla fine morirono? Certo, ma i suoi miracoli hanno avuto comunque un effetto duraturo: hanno dimostrato che tutte le emozionanti profezie incentrate sul dominio del Re messianico hanno un fondamento concreto. Non ci sono dubbi che il Re nominato da Dio può eliminare per sempre fame, malattie, condizioni atmosferiche pericolose, spiriti malvagi e anche la morte. Ha già dimostrato che Dio gli ha conferito il potere di fare tutto questo.

— Basato sui libri di Matteo, Marco, Luca e Giovanni.

Per saperne di più

ACCOSTIAMOCI A GEOVA

“Cristo potenza di Dio”

Cosa ci dicono i miracoli e gli insegnamenti di Gesù riguardo a Geova?