Ai giorni di Noè quasi tutti facevano cose cattive (Genesi 6:5)

Adamo ed Eva ebbero dei figli, e gli abitanti della terra diventarono molti. Con il tempo alcuni angeli si unirono alla ribellione di Satana.

Questi angeli vennero sulla terra con corpi umani per poter sposare delle donne. I figli che nacquero diventarono giganti. Erano forti e spietati.

Il mondo si riempì di persone che facevano cose cattive. La Bibbia dice che “la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che nel loro cuore erano inclini a nutrire sempre e solo pensieri cattivi”.

 Noè ascoltò Dio e costruì un’arca (Genesi 6:13, 14, 18, 19, 22)

Noè era un uomo buono. Geova gli disse che voleva distruggere le persone malvagie con un grande diluvio.

Inoltre Dio gli disse di costruire un’enorme imbarcazione, chiamata arca, e di farvi entrare la sua famiglia e ogni tipo di animale.

Noè avvisò le persone che sarebbe arrivato il diluvio, ma non lo ascoltarono. Alcuni lo prendevano in giro, altri lo odiavano.

Quando l’arca fu pronta, Noè vi fece entrare gli animali.