Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Annuario dei Testimoni di Geova del 2017

 GEORGIA

Dove siete stati fino ad ora?

Art’ur Gerekhelia

Dove siete stati fino ad ora?
  • NATO 1956

  • BATTEZZATO 1991

  • PROFILO Dopo solo otto mesi dal battesimo, lasciò la sua casa e la sua attività lavorativa ben avviata per servire dove c’era più bisogno.

MI ERO battezzato da poco quando gli anziani mi chiesero se volessi fare di più nel ministero. Il 4 maggio 1992 partecipai a un’adunanza speciale organizzata per chi era disposto a trasferirsi dove c’era maggior bisogno. Il giorno dopo io e il mio compagno di servizio ci trasferimmo nella zona portuale di Batumi, in Ach’ara.

La prima volta che predicai a Batumi ero molto nervoso e mi chiedevo come avrei fatto a iniziare una conversazione. La reazione della prima donna con cui parlai mi sorprese molto. La donna infatti esclamò: “Dove siete stati fino ad ora?” Desiderava così tanto saperne di più sui Testimoni che il giorno dopo iniziò a studiare la Bibbia con noi!

Prima di partire per Batumi, ricevemmo una lista di indirizzi dove abitavano persone interessate. Dato che non conoscevamo bene la città, chiedevamo indicazioni; molte persone  non erano in grado di aiutarci perché il nome di gran parte delle strade era stato cambiato da poco, ma mostravano interesse per il messaggio. Poco dopo tenevamo studi biblici con gruppi di 10-15 persone.

Quattro mesi dopo il nostro arrivo, oltre 40 persone assistevano regolarmente alle adunanze. Per questo ci chiedevamo chi avrebbe aiutato i nuovi. Poi, però, a motivo del conflitto tra l’esercito georgiano e i separatisti dell’Abkhazia, tutti i componenti della mia precedente congregazione si trasferirono a Batumi. Così fu formata una nuova congregazione con anziani e pionieri esperti in un solo giorno.

Per saperne di più

CHI STA FACENDO LA VOLONTÀ DI GEOVA OGGI?

Com’è organizzata l’opera di predicazione dei Testimoni di Geova?

Noi Testimoni seguiamo l’esempio che ha lasciato Gesù. Quali sono alcuni dei nostri metodi di predicazione?