Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Annuario dei Testimoni di Geova del 2016

Lettera del Corpo Direttivo

Lettera del Corpo Direttivo

Cari fratelli e sorelle,

Il profeta Isaia riconobbe umilmente che il successo e la prosperità del regno di Giuda dipendevano esclusivamente dalla benedizione di Geova. Come si legge in Isaia 26:12, il profeta dichiarò: “O Geova, [...] tutte le nostre opere hai compiuto per noi”. Riflettere su tutto quello che è stato compiuto durante lo scorso anno di servizio ci fa giungere alla stessa conclusione. Geova sta davvero facendo “cose meravigliose che non sono state mai create” prima (Eso. 34:10). Pensate soltanto ad alcune delle tante benedizioni che abbiamo ricevuto da lui.

Il nostro sito ufficiale, jw.org, si è rivelato uno strumento straordinario. Il sito è ora disponibile in oltre 600 lingue ed è possibile leggere e scaricare pubblicazioni in oltre 750 lingue. Quanto è efficace il sito nel far conoscere la verità alle persone sincere? Considerate l’esperienza che segue. Due coniugi erano delusi dall’ipocrisia che avevano riscontrato nella religione. Nella loro ricerca di guida in campo spirituale scoprirono il nostro sito. Iniziarono a visitarlo regolarmente per leggere articoli delle nostre pubblicazioni e per guardare video. Scaricarono pure l’opuscolo Esaminiamo le Scritture ogni giorno e cominciarono a leggere la scrittura del giorno insieme ai due figli adolescenti. E questo è proprio quello che stavano facendo la mattina in cui i testimoni  di Geova bussarono alla loro porta. I Testimoni appresero che grazie al sito queste persone avevano fatto molti cambiamenti. Avevano eliminato i tatuaggi e i piercing, buttato via le immagini religiose e smesso di celebrare le festività e di guardare film inappropriati; tutto questo ancora prima di incontrare i Testimoni. Al momento della stesura di questa lettera, entrambi i genitori e uno dei figli erano proclamatori e i genitori avevano deciso di battezzarsi.

Molti hanno espresso il loro apprezzamento per un altro meraviglioso dono di Geova: JW Broadcasting. Il programma mensile adesso è disponibile in oltre 70 lingue, e presto se ne aggiungeranno altre. Molte famiglie guardano il programma durante la sera per l’adorazione in famiglia. Un fratello ha detto: “L’organizzazione di Geova non è mai stata così grande, eppure non ci siamo mai sentiti così vicini alla sede mondiale”.

I congressi sono sempre eventi speciali per il popolo di Geova, e la serie di congressi tenuti nell’anno di servizio 2015 non ha fatto eccezione. Il programma conteneva 42 video e immagini. Inoltre, ognuna delle sei sessioni iniziava con un piacevole preludio musicale. Un fratello che serve Geova da molto tempo si è espresso così: “Sembrava che durante il programma nessuno dei presenti volesse lasciare il proprio posto per non perdersi niente”. Una missionaria nel campo ha osservato: “I video hanno reso la verità e il Regno più reali per me”.

Lo scorso anno Geova ci ha benedetto anche con diversi nuovi cantici del Regno. Una coppia ha scritto:  “I nuovi cantici ci fanno sentire tra le braccia di Geova. Nel nostro caso hanno illuminato molti momenti bui”. I congressi ci hanno fatto pensare al gran lavoro che amorevolmente l’orchestra della Watchtower e il coro hanno fatto per noi, allo scopo di recare ancora più lode a Geova.

Incoraggiamo tutti voi a imitare Geova accogliendo calorosamente chi ritorna nella congregazione

La vostra congregazione sta sfruttando efficacemente la testimonianza con gli espositori mobili? Questa forma di predicazione si è rivelata una vera benedizione; ci sta permettendo di far conoscere la verità a persone che vivono in edifici o complessi residenziali inaccessibili e che non sono mai state contattate prima. Grazie a questa iniziativa molti altri, compresi alcuni Testimoni inattivi, stanno ricevendo aiuto spirituale. Nel gennaio del 2015 in Corea del Sud un uomo si è avvicinato a un espositore mobile. Ha spiegato che da qualche tempo aveva cominciato a riflettere seriamente su argomenti spirituali. È stato iniziato con lui uno studio biblico. Nel mese di febbraio ha assistito per la prima volta a un’adunanza e a marzo ha smesso di fumare. Ad aprile ha visitato la filiale della Corea del Sud e attualmente sta facendo ottimi progressi. Questa è solo una delle tante esperienze che abbiamo ricevuto alla sede mondiale.

Preghiamo che le informazioni presentate al congresso possano motivare molti che un tempo servivano Geova attivamente a ritornare tra le sue amorevoli braccia prima che sia troppo tardi. Incoraggiamo tutti voi a imitare Geova accogliendo calorosamente chi ritorna nella congregazione (Ezec. 34:16).

 Geova ha davvero benedetto il suo popolo durante lo scorso anno di servizio. Cos’altro ci attende? Dobbiamo aspettare per saperlo. Nel frattempo, siate certi che i fratelli del Corpo Direttivo vi vogliono molto bene e pregano spesso per voi.

Vi salutiamo con affetto.

Vostri fratelli

Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova