Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Annuario dei Testimoni di Geova del 2015

 REPUBBLICA DOMINICANA

Da attivista ateo a servitore di Dio

Juan Crispín

Da attivista ateo a servitore di Dio
  • NATO 1944

  • BATTEZZATO 1964

  • PROFILO Prima di conoscere la verità era ateo. Negli ultimi 50 anni ha servito Geova fedelmente.

ERO un giovane deluso dalla religione e dalla sua storia piena di odio. Non riuscivo a capire perché Dio non avesse posto fine alla povertà e all’ingiustizia o come mai così tanti credenti non mettessero in pratica quello che dice la Bibbia. Così diventai ateo e mi convinsi che solo la rivoluzione potesse cambiare il mondo.

Nel 1962 cominciai a leggere la rivista Svegliatevi! e più tardi, nel 1963, accettai di studiare la Bibbia con i Testimoni di Geova. Quello che imparai ebbe un notevole impatto su di me. Compresi che Dio non è responsabile delle atrocità commesse da molti gruppi religiosi e che ha un proposito amorevole per gli esseri umani. Due mesi dopo aver iniziato a studiare, cominciai a parlare ad altri di come il Regno di Dio avrebbe sostituito questo sistema di  cose corrotto. Mi battezzai nel 1964 e fui nominato pioniere speciale nel 1966. Sono convinto che la verità mi ha salvato la vita; infatti molti dei giovani attivisti che frequentavo sono morti di morte violenta, sono finiti in prigione oppure sono dovuti scappare all’estero. Ringrazio Geova perché mi ha trasformato: prima ero un ateo senza speranza, adesso sono un servitore di Dio; servo colui che promette un giusto nuovo mondo.

Il fratello Crispín mentre conduce l’adorazione mattutina alla Betel