Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Annuario dei Testimoni di Geova del 2015

Scrittura dell’anno 2015

“Rendete grazie a Geova, poiché egli è buono” Salmo 106:1

Scrittura dell’anno 2015

Dopo essere stati liberati dal faraone e dal suo esercito al Mar Rosso, gli israeliti avevano ogni ragione per ringraziare Geova. Anche noi oggi abbiamo ogni motivo per ringraziare Geova. Quando affrontiamo situazioni difficili, però, potremmo facilmente scoraggiarci. In quei momenti, riflettere su come Geova ci benedice è fonte di conforto e di forza.

 Una delle benedizioni che consideriamo molto preziose è la sicura speranza di essere liberati da qualsiasi cosa possa causarci dolore e angoscia. Qualunque prova dovessimo incontrare nel nostro cammino, sappiamo che Geova non ci abbandonerà. Il nostro Pastore amorevole ci provvede tutto ciò di cui abbiamo bisogno per servirlo fedelmente. Egli non manca mai di essere per noi “rifugio e forza, un aiuto che si può trovare prontamente durante le angustie” (Sal. 46:1). Rimanere concentrati su tali benedizioni ci aiuterà ad affrontare anche la peggiore delle prove. Durante tutto l’anno possa ognuno di noi riflettere con gioia sulle benedizioni ricevute e fare proprie le parole: “Rendete grazie a Geova, poiché egli è buono; poiché la sua amorevole benignità è a tempo indefinito” (Sal. 106:1).