Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Annuario dei Testimoni di Geova del 2014

Lettera del Corpo Direttivo

Lettera del Corpo Direttivo

Cari fratelli, domestici insieme a noi,

Siamo davvero felici di scrivervi all’inizio di questo anno così importante. Verso la fine del 2014 sarà passato un intero secolo da quando il nostro amato Re, Gesù Cristo, ha iniziato a governare in mezzo ai suoi nemici (Sal. 110:1, 2).

All’inizio di quest’anno di servizio, all’adunanza annuale della Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania, il Comitato di Traduzione della Bibbia del Nuovo Mondo ha presentato l’edizione inglese riveduta della più pregevole traduzione della Bibbia disponibile. Geova ha impiegato i suoi figli generati dallo spirito per produrre l’originale Traduzione del Nuovo Mondo (Rom. 8:15, 16). Basterebbe questo a renderla speciale, non siete d’accordo?

Da molti anni il Comitato degli Scrittori del Corpo Direttivo considera la traduzione della Bibbia una  priorità. Oggi la Traduzione del Nuovo Mondo è disponibile per intero o in parte in 121 lingue. Vi incoraggiamo a dimostrare a Geova quanto apprezzate la Bibbia che avete. Leggetela e meditate su di essa ogni giorno. In questo modo vi avvicinerete sempre di più al suo Autore, Geova Dio (Giac. 4:8).

Siamo toccati nei sentimenti quando veniamo a sapere delle difficoltà che i nostri amati fratelli e sorelle stanno affrontando. È comprensibile che per loro a volte sia difficile rallegrarsi con gli altri fratelli. Ad esempio, in Asia di recente una famiglia ha visto la propria vita sconvolta quando all’improvviso la madre è rimasta completamente paralizzata. Purtroppo neanche gli specialisti sono stati in grado di risolvere il problema. Il marito ora si prende cura di lei ventiquattr’ore su ventiquattro. Il figlio e le due figlie stanno dando un buon esempio di vita cristiana sostenendo con amore i genitori. Come questa cara famiglia, tutti voi che avete affrontato con successo vari problemi potete provare la gioia che deriva dal perseverare nelle prove di fede (Giac. 1:2-4). Geova assicura tutti noi, sia che facciamo parte degli unti o delle altre pecore, che se perseveriamo nelle prove potremo essere felici, perché saremo benedetti con il dono della vita eterna (Giac. 1:12).

L’anno scorso i presenti alla Commemorazione sono stati 19.241.252. Quanto è incoraggiante vedere che così tante persone recano onore a Geova e Gesù Cristo assistendo a quella che per i servitori di Dio è l’adunanza più importante dell’anno! Nel periodo della Commemorazione si è alzato un forte grido di lode, visto che milioni di fratelli e sorelle hanno prestato servizio come pionieri ausiliari nei mesi di marzo e aprile. Che meraviglia! E  non siete stati felici di sapere che coloro che svolgono il servizio di pioniere ausiliario durante la visita del sorvegliante di circoscrizione possono assistere all’intera adunanza con i pionieri, anche se la visita non capita nei mesi di marzo e aprile? Coloro che dimostrano saggezza dal punto di vista spirituale si rendono conto di quanto sia importante mantenersi impegnati nell’opera di predicazione e nelle attività di congregazione. Essere impegnati ci aiuterà a rimanere saldi e incrollabili, facendo fallire i tentativi del Diavolo di indebolire la nostra fede e farci deviare (1 Cor. 15:58).

È rinfrancante pensare che lo scorso anno di servizio 277.344 persone hanno simboleggiato la loro dedicazione mediante il battesimo e ora camminano nella via della vita insieme ai loro fratelli di tutto il mondo! (Matt. 7:13, 14). Questi nuovi hanno bisogno del nostro sostegno per essere “resi stabili nella fede” (Col. 2:7). Continuate a incoraggiarvi gli uni gli altri a perseverare fino alla fine (Matt. 24:13). “Parlate in maniera consolante alle anime depresse, sostenete i deboli, siate longanimi verso tutti” (1 Tess. 5:14). Infine, fratelli, “pregate incessantemente”, dicendo: “Venga il tuo regno” (1 Tess. 5:17; Matt. 6:10).

Godetevi la lettura di questo Annuario e state certi del nostro amore per voi che amate Geova!

Vostri fratelli,

Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova