Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Guida per l’adunanza Vita e ministero  |  settembre 2016

 VITA CRISTIANA

Se ci apre un bambino

Se ci apre un bambino

Se ci apre la porta un bambino, dovremmo chiedergli di poter parlare con i suoi genitori. Questo rivela rispetto per la loro autorità (Pr 6:20). Se il bambino ci dicesse di entrare, non dovremmo farlo. Se non è possibile parlare con i genitori, dovremmo tornare in un altro momento.

Anche se ci aprisse un adolescente sarebbe appropriato chiedere di parlare con i genitori. Se i genitori non sono disponibili, possiamo chiedere al ragazzo se gli è permesso di scegliere liberamente cosa leggere, e in tal caso offrirgli una pubblicazione e magari indirizzarlo al sito jw.org.

Quando torniamo a visitare un ragazzo che ha mostrato interesse dovremmo chiedere di conoscere i suoi genitori. Questo ci permetterà di spiegare loro il motivo della nostra visita e di mostrare i preziosi consigli che la Bibbia contiene per le famiglie (Sl 119:86, 138). Il rispetto e la considerazione che mostreremo per i genitori costituiranno una buona testimonianza e potrebbero darci ulteriori opportunità per parlare della buona notizia con la famiglia (1Pt 2:12).