Il Salmo 51 fu scritto da Davide dopo che il profeta Natan lo aveva aiutato a capire la gravità del peccato commesso con Betsabea. Davide provò forti rimorsi di coscienza e confessò umilmente (2Sa 12:1-14).

Davide aveva peccato, ma poteva ancora riprendersi spiritualmente

51:3, 4, 8-12, 17

  • Prima di pentirsi e confessare, era tormentato dai rimorsi di coscienza

  • Era così angosciato dal fatto di non avere più l’approvazione di Dio che si sentiva come se gli avessero schiacciato le ossa

  • Desiderava intensamente ottenere il perdono, riprendersi spiritualmente e ritrovare la gioia di un tempo

  • Supplicò umilmente Geova di aiutarlo a sviluppare il desiderio di ubbidire

  • Aveva fiducia che Geova lo avrebbe perdonato