7:1-4, 8-10, 15

  • Geremia smascherò con coraggio i peccati e l’ipocrisia degli israeliti

  • Gli israeliti pensavano che il tempio fosse un talismano che li avrebbe protetti

  • Geova disse esplicitamente che i sacrifici non erano di nessun valore se una persona continuava a praticare il peccato

Spunto di riflessione: Come posso essere sicuro che la mia adorazione è in armonia con la volontà di Geova e non è diventata una semplice formalità?

Geremia alla porta della casa di Geova