Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

Guida per l’adunanza Vita e ministero  |  gennaio 2017

 VITA CRISTIANA

Ricordiamoci di pregare per i cristiani perseguitati

Ricordiamoci di pregare per i cristiani perseguitati

La Bibbia predisse che Satana ci avrebbe perseguitato con l’obiettivo di ostacolare il nostro ministero (Gv 15:20; Ri 12:17). Come possiamo aiutare i nostri fratelli che sono perseguitati in altri paesi? Possiamo pregare per loro. “La supplicazione del giusto, quando opera, ha molta forza” (Gc 5:16).

Per cosa possiamo pregare? Possiamo chiedere a Geova di dare coraggio ai nostri fratelli e alle nostre sorelle e di aiutarli a non avere paura (Isa 41:10-13). Possiamo anche pregare perché le autorità siano favorevoli all’opera di predicazione, “affinché continuiamo a condurre una vita calma e quieta” (1Tm 2:1, 2).

Quando Paolo e Pietro erano perseguitati, i cristiani del I secolo pregavano per loro menzionandoli per nome (At 12:5; Ro 15:30, 31). Anche se non sappiamo i nomi di tutti quelli che sono perseguitati oggi, perché non menzioniamo la loro congregazione, il paese o la regione?

Scrivi i paesi in cui vengono perseguitati i fratelli per cui vuoi pregare.