Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Salmi 52:1-9

SOMMARIO

  • Fiducia nell’amore leale di Dio

    • Guai a chi si vanta della sua malvagità (1-5)

    • Gli empi confidano nelle ricchezze (7)

Al direttore del coro. Maschìl.* Di Davide, quando Dòeg l’edomita* riferì a Sàul che Davide era andato nella casa di Ahimèlec.+ 52  Perché ti vanti delle tue opere malvagie, o uomo potente?+ L’amore leale di Dio dura tutto il giorno.+   Affilata come un rasoio, la tua lingua+ escogita il malee trama inganni.+   Ami il male più del bene,le falsità più delle parole giuste. (Sela)   Ami ogni parola distruttiva,o lingua ingannevole!   Per questo Dio ti abbatterà una volta per tutte;+ti afferrerà e ti strapperà via dalla tua tenda;+ti sradicherà dalla terra dei viventi.+ (Sela)   I giusti lo vedranno e rimarranno stupiti,+e di lui rideranno,+ dicendo:   “Ecco un uomo che non ha fatto di Dio il suo rifugio,*+ma che ha confidato nelle sue grandi ricchezze+e si è affidato ai* suoi malvagi intrighi”.   Io invece sarò come un olivo rigoglioso nella casa di Dio;confiderò nell’amore leale di Dio+ per tutta l’eternità.   Ti loderò per sempre perché hai agito;+davanti ai tuoi leali spererò nel tuo nome,+ perché è buono.

Note in calce

O “idumeo”.
O “fortezza”.
O “ha trovato riparo nei”.