Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Proverbi 21:1-31

SOMMARIO

  • Geova dirige il cuore del re (1)

  • Fare ciò che è giusto è meglio del sacrificio (3)

  • Il diligente avrà ottimi risultati (5)

  • Chi non ascolta il misero non sarà ascoltato (13)

  • Non esiste sapienza che possa opporsi a Geova (30)

21  Il cuore del re è come ruscelli d’acqua nella mano di Geova:+ Egli lo dirige ovunque voglia.+   Tutte le vie dell’uomo sembrano giuste ai suoi occhi,+ma Geova esamina i cuori.*+   Fare ciò che è giusto e rettoè agli occhi di Geova meglio del sacrificio.+   Occhi superbi e cuore arrogante:la lampada che guida i malvagi è peccato.+   I piani di chi è diligente portano di sicuro a ottimi risultati,*+ma chi è precipitoso va certamente incontro alla povertà.+   I tesori ottenuti mediante la lingua falsasono come un vapore che scompare, una trappola mortale.*+   La violenza dei malvagi li spazzerà via,+perché si rifiutano di agire con giustizia.   Il cammino del colpevole è tortuoso,ma la condotta dell’innocente è giusta.+   È meglio abitare su un angolo del tettoche condividere la casa con una moglie litigiosa.*+ 10  Il malvagio* brama ciò che è male;+non mostra alcuna compassione al prossimo.+ 11  Quando lo schernitore viene punito, l’inesperto diventa più saggio,e quando il saggio riceve perspicacia, acquista conoscenza.*+ 12  Il Giusto osserva la dimora dei malvagie li fa cadere in rovina.+ 13  Chi chiude l’orecchio al grido del miserochiamerà senza ricevere risposta.+ 14  Il dono segreto calma l’ira,+e il regalo* nascosto* l’acceso furore. 15  Per il giusto è una gioia agire con giustizia,+ma per chi pratica il male è qualcosa di terribile. 16  L’uomo che si allontana dalla via della perspicaciariposerà tra i morti.*+ 17  Chi ama il divertimento* finirà in povertà,+e chi ama il vino e l’olio non si arricchirà. 18  Il malvagio sarà un riscatto per il giusto,e lo sleale verrà preso al posto dei retti.+ 19  È meglio abitare nel desertoche con una moglie litigiosa* e irascibile.+ 20  Tesori preziosi e olio sono nella casa del saggio,+ma lo stupido sperpera* ciò che ha.+ 21  Chi persegue giustizia e amore lealetroverà vita, giustizia e gloria.+ 22  Il saggio può conquistare* la città dei potentie indebolire la forza in cui confidano.+ 23  Chi custodisce bocca e linguasi tiene* lontano dai guai.+ 24  Si chiama presuntuoso e arrogante spavaldocolui che agisce con sfrenata superbia.+ 25  I desideri del pigro lo portano alla morte,perché le sue mani si rifiutano di lavorare;+ 26  lui trascorre la giornata a desiderare avidamente,ma il giusto dà senza trattenere nulla.+ 27  Il sacrificio dei malvagi è detestabile,+tanto più se lo offrono con intenti cattivi!* 28  Il testimone falso morirà,+ma la testimonianza dell’uomo che ascolta rimarrà valida.* 29  Il malvagio ha un’aria sfrontata,+ma il giusto percorre un sentiero sicuro.*+ 30  Non esiste sapienza, discernimento o progettoche possa opporsi a Geova.+ 31  Per il giorno della battaglia si prepara il cavallo,+ma la salvezza appartiene a Geova.+

Note in calce

O “motivi”.
O “al vantaggio”.
O forse “un vapore che scompare per quelli che cercano la morte”.
O “brontolona”, “petulante”.
O “l’anima del malvagio”.
O “sa cosa fare”.
Cioè un regalo fatto allo scopo di corrompere.
Lett. “nel seno”.
O “insieme agli impotenti nella morte”.
O “i piaceri”.
O “brontolona”, “petulante”.
Lett. “inghiotte”.
O “scalare”.
O “tiene la sua anima”.
O “insieme a condotta vergognosa”.
Lett. “l’uomo che ascolta parlerà per sempre”.
O “rende sicuro il suo sentiero”.