Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Vangelo secondo Matteo 1:1-25

SOMMARIO

  • Genealogia di Gesù Cristo (1-17)

  • Nascita di Gesù (18-25)

1  Libro della storia* di Gesù Cristo,* figlio di Davide,+ figlio di Abraamo:+   Abraamo generò Isacco;+Isacco generò Giacobbe;+Giacobbe generò Giuda+ e i suoi fratelli;   Giuda generò Pèrez* e Zera+ da Tàmar;Pèrez generò Ezròn;+Ezròn generò Ram;+   Ram generò Amminadàb;Amminadàb generò Naassòn;+Naassòn generò Salmòn;   Salmòn generò Bòaz* da Ràab;+Bòaz generò Òbed da Rut;+Òbed generò Iesse;+   Iesse generò Davide,+ il re. Davide generò Salomone+ dalla moglie di Urìa;   Salomone generò Roboàmo;+Roboàmo generò Abìa;Abìa generò Asa;+   Asa generò Giòsafat;+Giòsafat generò Ieoràm;+Ieoràm generò Uzzìa;*   Uzzìa generò Iòtam;+Iòtam generò Àcaz;+Àcaz generò Ezechìa;+ 10  Ezechìa generò Manasse;+Manasse generò Àmon;+Àmon generò Giosìa;+ 11  Giosìa+ generò Ieconìa+ e i suoi fratelli al tempo della deportazione in Babilonia.+ 12  Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconìa generò Sealtièl;Sealtièl generò Zorobabèle;+ 13  Zorobabèle generò Abiùd;Abiùd generò Eliachìm;Eliachìm generò Azòr; 14  Azòr generò Zàdoc;Zàdoc generò Achìm;Achìm generò Eliùd; 15  Eliùd generò Eleàzaro;Eleàzaro generò Mattàn;Mattàn generò Giacobbe; 16  Giacobbe generò Giuseppe, marito di Maria, dalla quale nacque Gesù,+ che è chiamato Cristo.+ 17  Quindi da Abraamo fino a Davide ci furono in totale 14 generazioni, da Davide fino alla deportazione in Babilonia 14 generazioni e dalla deportazione in Babilonia fino al Cristo 14 generazioni. 18  Ecco come avvenne la nascita di Gesù Cristo. Sua madre Maria, mentre era promessa in sposa a Giuseppe, rimase* incinta per opera dello spirito* santo+ prima che si unissero in matrimonio. 19  Allora suo marito Giuseppe, che era un uomo giusto e non voleva svergognarla pubblicamente, pensò di divorziare in segreto da lei.+ 20  Ma dopo che ebbe riflettuto sulla cosa, ecco che l’angelo di Geova* gli apparve in sogno e gli disse: “Giuseppe, figlio di Davide, non aver paura di portare a casa con te tua moglie Maria, perché ciò che è stato concepito* in lei è opera dello spirito santo.+ 21  Lei partorirà un figlio, e tu lo chiamerai Gesù,*+ perché salverà il suo popolo dai loro peccati”.+ 22  Tutto questo in effetti avvenne perché si adempisse ciò che Geova* aveva detto tramite il suo profeta: 23  “Ecco, la vergine rimarrà incinta e partorirà un figlio, e sarà chiamato Emmanuele”,+ che tradotto significa: “Dio è con noi”.+ 24  Quando si svegliò dal sonno, Giuseppe fece quello che l’angelo di Geova* gli aveva detto e portò sua moglie a casa con sé. 25  Ma non ebbe rapporti sessuali con Maria fino a quando lei non partorì il bambino,+ e lui lo chiamò Gesù.+

Note in calce

O “genealogia”.
O “il Messia”, “l’Unto”.
O “Fàres”.
O “Bòoz”.
O “Ozìa”.
Lett. “fu trovata”.
O “forza attiva”.
Questo è il primo dei 237 punti in cui il nome divino, Geova, compare nel testo delle Scritture Greche Cristiane di questa versione. Vedi App. A5.
O “generato”.
Corrisponde al nome ebraico Giosuè, o Ièsua, che significa “Geova è salvezza”.