Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Levitico 20:1-27

SOMMARIO

  • Culto di Moloc; spiritismo (1-6)

  • Santità e rispetto per i genitori (7-9)

  • Pena di morte per chi commette peccati sessuali (10-21)

  • È necessario essere santi per rimanere nel paese (22-26)

  • Pena di morte per chi pratica lo spiritismo (27)

20  Geova disse ancora a Mosè:  “Devi dire agli israeliti: ‘Qualunque uomo d’Israele o qualunque straniero residente in Israele che dia qualcuno della sua progenie a Mòloc* deve assolutamente essere messo a morte.+ Il popolo lo deve lapidare.  Io stesso volgerò la mia faccia contro quell’uomo e lo stroncherò* di mezzo al suo popolo, perché ha offerto qualcuno della sua progenie a Mòloc e ha contaminato il mio luogo santo+ e ha profanato il mio santo nome.  Nel caso in cui il popolo chiuda di proposito gli occhi davanti a ciò che fa quell’uomo quando offre la sua progenie a Mòloc e non lo metta a morte,+  io stesso certamente volgerò la mia faccia contro quell’uomo e la sua famiglia.+ Stroncherò* di mezzo al suo popolo lui e tutti quelli che insieme a lui si prostituiscono a Mòloc.  “‘Se una persona* si rivolge ai medium+ e agli indovini+ per prostituirsi spiritualmente con loro, volgerò di certo la mia faccia contro di lei* e la stroncherò* di mezzo al suo popolo.+  “‘Voi dovete santificarvi e diventare santi,+ perché io sono Geova vostro Dio.  E dovete osservare i miei decreti e metterli in pratica.+ Io sono Geova, colui che vi santifica.+  “‘Se un uomo maledice* suo padre o sua madre, deve assolutamente essere messo a morte.+ Dato che ha maledetto suo padre o sua madre, il suo sangue ricade su di lui. 10  “‘Se un uomo commette adulterio con la moglie di un altro, se commette adulterio con la moglie del suo prossimo, sia l’adultero che l’adultera devono assolutamente essere messi a morte.+ 11  L’uomo che ha rapporti sessuali con la moglie di suo padre disonora* suo padre.+ Entrambi devono assolutamente essere messi a morte. Il loro sangue ricade su di loro. 12  Se un uomo ha rapporti sessuali con sua nuora, entrambi devono assolutamente essere messi a morte. È una violazione di ciò che è naturale. Il loro sangue ricade su di loro.+ 13  “‘Se un uomo ha rapporti sessuali con un maschio come li avrebbe con una donna, entrambi fanno una cosa detestabile.+ Devono assolutamente essere messi a morte. Il loro sangue ricade su di loro. 14  “‘Se un uomo prende una donna e la madre di lei, è un atto osceno.*+ Sia lui che loro devono essere bruciati nel fuoco,+ perché tra voi cessi la condotta oscena. 15  “‘Se un uomo ha rapporti sessuali con un animale, deve assolutamente essere messo a morte, e dovete uccidere l’animale.+ 16  Se una donna si avvicina a un qualunque animale per avere rapporti sessuali con esso,+ devi uccidere la donna e l’animale. Devono assolutamente essere messi a morte. Il loro sangue ricade su di loro. 17  “‘Se un uomo ha rapporti sessuali con sua sorella, figlia di suo padre o di sua madre, e vede la nudità di lei e lei vede la nudità di lui, è una vergogna.+ Devono essere stroncati* davanti agli occhi dei figli del loro popolo. L’uomo ha disonorato* sua sorella. Deve rispondere del suo errore. 18  “‘Se un uomo ha rapporti sessuali con una donna che ha le mestruazioni, entrambi mettono a nudo il flusso di sangue di lei,+ ed entrambi devono essere stroncati* di mezzo al loro popolo. 19  “‘Non devi avere rapporti sessuali con la sorella di tua madre o di tuo padre, perché significherebbe disonorare una parente consanguinea.+ Risponderete entrambi del vostro errore. 20  L’uomo che ha rapporti sessuali con la moglie di suo zio disonora* suo zio.+ Devono rispondere del loro peccato. Devono morire senza figli. 21  Se un uomo prende la moglie di suo fratello, è qualcosa di ripugnante.+ Ha disonorato* suo fratello. Devono rimanere senza figli. 22  “‘Dovete osservare tutti i miei decreti e tutte le mie decisioni giudiziarie+ e metterli in pratica,+ affinché il paese nel quale vi conduco perché vi dimoriate non vi vomiti.+ 23  Non dovete seguire le usanze delle nazioni che scaccio davanti a voi,+ perché hanno fatto tutte queste cose e io le detesto.+ 24  Per questo vi ho detto: “Voi prenderete possesso della loro terra, e io ve la darò in proprietà, un paese dove scorrono latte e miele.+ Io sono Geova vostro Dio, colui che vi ha separato dagli altri popoli”.+ 25  Dovete fare una distinzione fra l’animale puro e quello impuro e fra il volatile impuro e quello puro;+ non dovete rendervi* ripugnanti per mezzo di un animale, di un volatile o di qualsiasi creatura strisciante che io ho distinto come impuri per voi.+ 26  Dovete essere santi davanti a me, perché io, Geova, sono santo,+ e vi separo dagli altri popoli perché diveniate miei.+ 27  “‘Uomini o donne che siano medium o indovini* devono assolutamente essere messi a morte.+ Devono essere lapidati. Il loro sangue ricade su di loro’”.

Note in calce

O “Mòlec”.
O “metterò a morte”.
O “metterò a morte”.
O “anima”.
O “quell’anima”.
O “metterò a morte”.
O “invoca il male su”.
Lett. “scopre la nudità di”.
O “comportamento vergognoso”, “lascivia”.
O “messi a morte”.
Lett. “scoperto la nudità di”.
O “messi a morte”.
Lett. “scopre la nudità di”.
Lett. “scoperto la nudità di”.
O “rendere le vostre anime”.
O “abbiano uno spirito divinatorio”.