Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Isaia 24:1-23

SOMMARIO

  • Geova svuota il paese (1-23)

    • Geova diventa Re in Sion (23)

24  Ecco, Geova svuota il paese* e lo lascia desolato.+ Lo capovolge*+ e ne disperde gli abitanti.+   Avranno tutti la stessa sorte:il popolo e il sacerdote,il servo e il padrone,la serva e la padrona,il compratore e il venditore,chi presta e chi prende a prestito,il creditore e il debitore.+   Il paese sarà completamente svuotatoe sarà interamente saccheggiato,+perché Geova ha pronunciato questa parola.   Il paese è in lutto,*+ va in rovina. La terra sfiorisce, va in sfacelo. I personaggi eminenti del paese vengono meno.   Il paese è stato contaminato dai suoi abitanti,+perché hanno aggirato le leggi,+cambiato le norme+e violato il patto permanente.*+   Ecco perché la maledizione divora il paese,+e quelli che lo abitano ne portano la colpa. Ecco perché gli abitanti del paese sono sempre meno,e restano pochissimi uomini.+   Il vino nuovo è in lutto,* la vite si secca,+e tutti quelli dal cuore gioioso sospirano.+   Il suono allegro dei tamburelli non c’è più,il chiasso di chi fa festa è finito,il suono allegro della cetra non c’è più.+   Bevono vino ma non cantano;la bevanda inebriante ha un sapore amaro per quelli che la bevono. 10  La città deserta cade a pezzi;+ogni casa è chiusa e nessuno può entrare. 11  Nelle strade si grida perché non c’è vino. L’allegria è scomparsa del tutto;la gioia se n’è andata dal paese.+ 12  La città è in rovina;la porta è stata ridotta a un cumulo di macerie.+ 13  Così sarà nel paese, in mezzo ai popoli:sarà come quando si bacchia un olivo,+come quando si racimola alla fine della vendemmia.+ 14  Faranno sentire la propria voce,grideranno di gioia. Dal mare* proclameranno la maestà di Geova.+ 15  Glorificheranno Geova nella terra della luce;*+nelle isole del mare glorificheranno il nome di Geova, l’Iddio d’Israele.+ 16  Dai confini della terra udiamo canti: “Gloria* al Giusto!”+ Ma io dico: “Mi sto consumando, mi sto consumando! Povero me! Gli sleali hanno agito slealmente;con slealtà gli sleali hanno agito slealmente”.+ 17  Terrore, fosse e trappole ti attendono, abitante del paese.+ 18  Chiunque fuggirà dal rumore terrificante cadrà nella fossa,e chiunque uscirà dalla fossa finirà nella trappola,+perché in alto si apriranno le cateratte,e le fondamenta del paese tremeranno. 19  La terra si è spaccata;la terra è stata scossa;la terra sussulta violentemente.+ 20  La terra barcolla come un ubriaco,e oscilla da una parte all’altra come una baracca al vento. La sua colpa grava su di lei.+ Cadrà per non rialzarsi più. 21  Quel giorno Geova rivolgerà la sua attenzione in alto all’esercito dell’alto,e sulla terra ai re della terra. 22  Saranno radunati insiemecome prigionieri radunati in una fossa,e saranno rinchiusi in una prigione sotterranea;*e dopo molti giorni egli rivolgerà loro la sua attenzione. 23  La luna piena proverà imbarazzoe il sole splendente si vergognerà,+perché Geova degli eserciti è divenuto Re+ sul monte Sìon+ e a Gerusalemme,glorioso davanti agli anziani del suo popolo.*+

Note in calce

O “la terra”.
O “gli distorce la faccia”.
O forse “inaridisce”.
O “antico”.
O forse “si esaurisce”.
O “dall’ovest”.
O “a est”.
O “adornamento”.
O “in una segreta”.
Lett. “davanti ai suoi anziani”.