Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Primo libro delle Cronache 8:1-40

SOMMARIO

  • Discendenti di Beniamino (1-40)

    • Discendenza di Saul (33-40)

8  Beniamino+ generò Bela+ suo primogenito, Asbèl+ il secondo, Aàra il terzo,  Noha il quarto e Rafa il quinto.  I figli di Bela furono Addàr, Ghera,+ Abiùd,  Abisùa, Naàman, Aòa,  Ghera, Sefufàn e Uràm.  Questi furono i figli di Èud, i capi delle case paterne degli abitanti di Gheba+ che furono portati in esilio a Manàat:  Naàman, Ahìa e Ghera; questi fu colui che li portò in esilio, e generò Uzza e Aiùd.  Saaràim ebbe figli nel territorio* di Mòab dopo averli mandati via. Le sue mogli furono Usìm e Baàra.*  E da sua moglie Òdes ebbe Iobàb, Zìbia, Mesa, Malcàm, 10  Ieùz, Sachìa e Mirma. Questi furono i suoi figli, capi delle case paterne. 11  Da Usìm ebbe Abitùb ed Elpàal. 12  I figli di Elpàal furono Èber, Misàm, Sèmed (che costruì Ono+ e Lod+ e i suoi villaggi*), 13  Berìa e Sema. Questi furono i capi delle case paterne degli abitanti di Àialon+ che cacciarono gli abitanti di Gat. 14  E ci furono Ahìo, Sasàc, Ieremòt, 15  Zebadìa, Aràd, Èder, 16  Michele, Ispa e Ioha, figli di Berìa; 17  e Zebadìa, Mesullàm, Izchi, Hèber, 18  Ismerài, Izlìa e Iobàb, figli di Elpàal; 19  e Iachìm, Zicri, Zabdi, 20  Elienài, Zilletài, Elièl, 21  Adaìa, Beraìa e Simràt, figli di Simèi; 22  e Ispàn, Èber, Elièl, 23  Abdòn, Zicri, Hanàn, 24  Hananìa, Èlam, Antotìa, 25  Ifdeìa e Penuèl, figli di Sasàc; 26  e Samserài, Searìa, Atalìa, 27  Iaaresìa, Elìa e Zicri, figli di Ieroàm. 28  Questi erano capi delle case paterne in base alla loro discendenza e vivevano a Gerusalemme. 29  A Gàbaon viveva il padre di Gàbaon,+ Ieièl. Sua moglie si chiamava Maàca.+ 30  Il suo primogenito fu Abdòn; poi ebbe Zur, Chis, Bàal, Nàdab, 31  Ghedòr, Ahìo e Zècher. 32  Miclòt generò Simèa. Vivevano tutti vicino ai loro fratelli a Gerusalemme, insieme agli altri loro fratelli. 33  Ner+ generò Chis; Chis generò Sàul;+ Sàul generò Gionatan,+ Malchi-Sua,+ Abinadàb+ ed Esbàal.*+ 34  Il figlio di Gionatan fu Merìb-Bàal.*+ Merìb-Bàal generò Mica.+ 35  I figli di Mica furono Pitòn, Mèlec, Tarèa e Àcaz. 36  Àcaz generò Ieòadda; Ieòadda generò Alèmet, Azmàvet e Zimri; Zimri generò Moza; 37  Moza generò Binèa, Rafa suo figlio, Eleàsa suo figlio, Azèl suo figlio. 38  Azèl ebbe sei figli, che si chiamavano Azricàm, Bochèru, Ismaele, Searìa, Abdìa e Hanàn. Tutti questi furono i figli di Azèl. 39  I figli di suo fratello Èsec furono Ulàm il primogenito, Ieùs il secondo ed Elifèlet il terzo. 40  I figli di Ulàm furono guerrieri valorosi che tendevano l’arco, ed ebbero molti figli e nipoti, 150. Tutti questi furono discendenti di Beniamino.

Note in calce

Lett. “campo”.
O forse “dopo aver mandato via le sue mogli Usìm e Baàra”.
O “villaggi circostanti”, “borgate dipendenti”.
Chiamato anche Is-Bòset.
Chiamato anche Mefibòset.