Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al sommario

Primo libro delle Cronache 27:1-34

SOMMARIO

  • Funzionari al servizio del re (1-34)

27  Quanto al numero degli israeliti — i capi delle case paterne, i capi di migliaia e di centinaia,+ e i loro ufficiali che servivano il re+ in ogni questione relativa alle divisioni che si alternavano* di mese in mese per tutti i mesi dell’anno — in ciascuna divisione c’erano 24.000 uomini.  A capo della 1a divisione del 1o mese c’era Iasobeàm,+ figlio di Zabdièl, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini.  Tra i discendenti di Pèrez,+ lui era il capo di tutti i capi dei gruppi incaricati di prestare servizio durante il 1o mese.  A capo della divisione del 2o mese c’era Dodài+ l’aoita+ con la sua divisione, e Miclòt era il soprintendente, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini.  Il capo del 3o gruppo incaricato di prestare servizio durante il 3o mese era Benaìa,+ figlio del capo sacerdote Ieòiada,+ e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini.  Questo Benaìa era uno dei trenta valorosi guerrieri ed era il comandante dei trenta, e a capo della sua divisione c’era suo figlio Ammizabàd.  Il 4o capo per il 4o mese fu Asaèl,+ fratello di Giòab,+ e suo figlio Zebadìa dopo di lui, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini.  Il 5o capo per il 5o mese fu Samùt l’izraita, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini.  Il 6o per il 6o mese fu Ira,+ figlio di Icchès il tecoita,+ e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 10  Il 7o per il 7o mese fu Èlez+ il pelonita degli efraimiti, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 11  L’8o per l’8o mese fu Sibbecài+ l’husatita degli zeraiti,+ e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 12  Il 9o per il 9o mese fu Abièzer+ l’anatotita+ dei beniaminiti, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 13  Il 10o per il 10o mese fu Maarài+ il netofatita degli zeraiti,+ e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 14  L’11o per l’11o mese fu Benaìa+ il piratonita degli efraimiti, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 15  Il 12o per il 12o mese fu Eldài il netofatita, di Otnièl, e nella sua divisione c’erano 24.000 uomini. 16  Questi furono i capi delle tribù d’Israele: dei rubeniti, il capo fu Elièzer figlio di Zicri; dei simeoniti, Sefatìa figlio di Maàca; 17  di Levi, Asabìa figlio di Chemuèl; di Aronne, Zàdoc; 18  di Giuda, Elìu,+ uno dei fratelli di Davide; di Ìssacar, Omri figlio di Michele; 19  di Zàbulon, Ismaìa figlio di Abdìa; di Nèftali, Ierimòt figlio di Azrièl; 20  degli efraimiti, Osèa* figlio di Azazìa; della mezza tribù di Manasse, Gioele figlio di Pedaìa; 21  della mezza tribù di Manasse in Gàlaad, Iddo figlio di Zaccarìa; di Beniamino, Iaasièl figlio di Àbner;+ 22  di Dan, Azarèl figlio di Ieroàm. Questi furono i principi delle tribù d’Israele. 23  Davide non contò quelli dai 20 anni in giù, perché Geova aveva promesso di rendere gli israeliti numerosi come le stelle del cielo.+ 24  Giòab, figlio di Zerùia, aveva cominciato a fare il censimento, ma non lo aveva portato a termine; a causa di quel censimento l’ira di Dio divampò* contro Israele,+ e il numero non figurò nel resoconto dei fatti storici del re Davide. 25  Azmàvet, figlio di Adièl, aveva la responsabilità dei tesori del re.+ Gionatan, figlio di Uzzìa, aveva la responsabilità dei depositi* che si trovavano nei campi, nelle città, nei villaggi e nelle torri. 26  Ezri, figlio di Chelùb, aveva la responsabilità dei lavoratori che coltivavano la terra. 27  Simèi il ramatita aveva la responsabilità delle vigne; Zabdi il sifmita aveva la responsabilità delle cantine in cui si trovava il prodotto delle vigne. 28  Bàal-Hanàn il ghederita aveva la responsabilità degli oliveti e dei sicomori+ che erano nella Sefèla;+ Iòas* aveva la responsabilità dei depositi dell’olio. 29  Sitrài il saronita aveva la responsabilità delle mandrie che pascolavano in Sàron,+ e Safàt, figlio di Adlài, di quelle che pascolavano nelle valli.* 30  Obìl l’ismaelita aveva la responsabilità dei cammelli; Iedeìa il meronotita aveva la responsabilità delle asine. 31  Iazìz l’agareno aveva la responsabilità delle greggi. Tutti questi avevano la responsabilità dei beni del re Davide. 32  Gionatan,+ nipote di Davide, uomo intelligente, era consigliere e segretario, e Iehièl figlio di Acmóni si occupava dei figli del re.+ 33  Ahitòfel+ era consigliere del re e Husài+ l’archita era amico* del re. 34  Dopo Ahitòfel ci furono Ieòiada figlio di Benaìa+ e Abiatàr,+ e Giòab+ era capo dell’esercito del re.

Note in calce

Lett. “entravano e uscivano”.
O “Oshèa”.
Lett. “ci fu indignazione”.
O “tesori”.
O “Jòas”.
O “bassopiani”.
O “confidente”.