Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Salmi 90:1-17

Preghiera di Mosè, l’uomo del vero Dio.+ 90  O Geova, tu sei stato la nostra dimora*+di generazione in generazione.   Sin da prima che i monti nascessero,da prima che tu dessi alla luce* la terra o generassi il mondo,+da sempre e per sempre,* tu sei Dio.+   Tu fai tornare l’uomo mortale alla polvere,dicendo: “Tornate, figli degli uomini”.+   Mille anni sono ai tuoi occhi come il giorno di ieri che è passato,+come una veglia della notte.   Li spazzi via;+ divengono come un sonno. Al mattino sono come erba che germoglia:+   al mattino fiorisce e si rinnova,alla sera appassisce e si secca.+   Siamo consumati dalla tua ira,+atterriti dal tuo furore.   Tu metti i nostri errori davanti a te;*+i nostri segreti sono rivelati dalla luce del tuo volto.+   I nostri giorni* volgono al termine a motivo del tuo furore;i nostri anni svaniscono come un bisbiglio.* 10  Gli anni della nostra vita sono settanta,ottanta+ per chi è più forte,*ma sono pieni di affanni e dolore;passano in fretta, e ce ne voliamo via.+ 11  Chi può comprendere l’impeto della tua ira? Il tuo furore è grande quanto il timore che ti spetta.+ 12  Insegnaci a contare i nostri giorni,+così che possiamo ottenere un cuore saggio. 13  Torna, o Geova!+ Fino a quando sarà così?+ Abbi pietà dei tuoi servitori.+ 14  Saziaci al mattino con il tuo amore leale,+e noi grideremo di gioia e ci rallegreremo+ per tutti i nostri giorni. 15  Facci rallegrare in proporzione ai giorni che ci hai afflitto,+agli anni in cui abbiamo subìto avversità.+ 16  I tuoi servitori vedano le tue attività,e i loro figli il tuo splendore.+ 17  Il favore di Geova nostro Dio sia su di noi. Concedi successo* all’opera delle nostre mani;all’opera delle nostre mani concedi successo.*+

Note in calce

O forse “rifugio”.
O “dessi alla luce come con doglie”.
O “dall’eternità all’eternità”.
O “conosci i nostri errori”.
O “la nostra vita”.
O “sospiro”.
O “a motivo di speciale potenza”.
O “rendi stabile”.
O “rendi stabile”.

Approfondimenti

Galleria multimediale