Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Salmi 77:1-20

Al direttore del coro. Iedutùn.* Di Àsaf.+ Melodia. 77  Con la mia voce griderò a Dio,a Dio griderò, ed egli mi ascolterà.+   Nel giorno della mia angoscia cerco Geova.+ Di notte le mie mani sono tese continuamente* verso di lui. Non riesco a trovare conforto.   Mi ricordo di Dio e sospiro;+provo angoscia e perdo le forze.*+ (Sela)   Tu tieni aperte le mie palpebre;sono agitato e non riesco a parlare.   Con i miei pensieri torno ai giorni di molto tempo fa,+agli anni del lontano passato.   Durante la notte mi ricordo del mio canto;*+medito nel mio cuore;+faccio* un attento esame.   Geova ci respingerà per sempre?+ Non ci mostrerà mai più il suo favore?+   Il suo amore leale è finito per sempre? La sua promessa rimarrà inadempiuta per tutte le generazioni future?   Dio ha dimenticato di mostrare favore?+ La sua ira ha soffocato la sua misericordia? (Sela) 10  Devo continuare a dire: “Ciò che mi angoscia*+è che l’Altissimo ha cambiato atteggiamento* verso di noi”? 11  Ricorderò le opere di Iah. Ricorderò le tue azioni meravigliose di molto tempo fa. 12  Mediterò su tutte le tue attivitàe rifletterò sulle tue opere.+ 13  O Dio, le tue vie sono sante. Quale dio è grande come te, o Dio?+ 14  Tu sei il vero Dio, che fa cose meravigliose.+ Hai fatto conoscere la tua forza ai popoli.+ 15  Con la tua potenza* hai salvato* il tuo popolo:+i figli di Giacobbe e di Giuseppe. (Sela) 16  Le acque ti videro, o Dio;le acque ti videro e si sconvolsero;+le acque profonde si agitarono. 17  Le nubi rovesciarono fiumi d’acqua,i cieli nuvolosi tuonaronoe i tuoi fulmini sfolgorarono qua e là come frecce.+ 18  Il fragore del tuo tuono+ fu come ruote di carri;i fulmini illuminarono il mondo;*+la terra tremò e sobbalzò.+ 19  Ti apristi una via attraverso il mare,+un sentiero attraverso acque profonde,ma non si poterono trovare le tue orme. 20  Guidasti il tuo popolo come un gregge+per mano di Mosè e Aronne.+

Note in calce

O “senza intorpidirsi”.
Lett. “e il mio spirito viene meno”.
O “musica di strumenti a corda”.
Lett. “il mio spirito fa”.
O “mi trafigge”.
Lett. “la mano destra”.
Lett. “braccio”.
Lett. “riscattato”.
O “paese produttivo”.

Approfondimenti

Galleria multimediale