Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Salmi 11:1-7

Al direttore del coro. Di Davide. 11  Mi sono rifugiato in Geova.+ Perciò non potete dirmi:* “Fuggi come un uccello verso il tuo monte!   Guarda, i malvagi tendono l’arco;sistemano la freccia sulla corda,per scoccarla dalle tenebre contro quelli dal cuore retto.   Quando le fondamenta* sono demolite,cosa può fare il giusto?”   Geova è nel suo santo tempio.+ Geova ha il suo trono nei cieli.+ I suoi occhi guardano, i suoi occhi attenti esaminano i figli degli uomini.+   Geova esamina sia il giusto che il malvagio;+egli* odia chiunque ama la violenza.+   Sui malvagi farà piovere trappole;*fuoco, zolfo+ e vento torrido riempiranno il calice che spetterà loro.   Geova è giusto+ e ama gli atti giusti.+ Gli uomini retti guarderanno il suo volto.*+

Note in calce

O “dire alla mia anima”.
O “fondamenta della giustizia”.
O “la sua anima”, “il suo stesso essere”.
O forse “carboni ardenti”. Lett. “lacci”.
O “godranno del suo favore”.

Approfondimenti

Galleria multimediale