Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Salmi 105:1-45

105  Rendete grazie a Geova,+ invocate il suo nome,fate conoscere fra i popoli le sue opere!+   Cantate a lui, cantategli lodi,*riflettete* su tutte le sue meravigliose opere.+   Vantatevi del suo santo nome.+ Si rallegri il cuore di quelli che ricercano Geova.+   Ricercate Geova+ e la sua forza. Ricercate di continuo la sua faccia.*   Ricordate le meravigliose opere che ha compiuto,i suoi miracoli e i giudizi che ha emanato,+   voi discendenti* di Abraamo, suo servitore,+voi figli di Giacobbe, suoi eletti.+   Egli è Geova nostro Dio.+ Su tutta la terra sono i suoi giudizi.+   Egli ricorda per sempre il suo patto,+per mille generazioni la promessa che fece,*+   il patto che concluse con Abraamo+e il giuramento che pronunciò a Isacco,+ 10  che stabilì come decreto per Giacobbee come patto permanente per Israele, 11  dicendo: “Ti darò il paese di Cànaan+e te lo assegnerò in eredità”.+ 12  Questo avvenne quando erano pochi,+ pochissimi,ed erano stranieri nel paese;+ 13  camminarono di nazione in nazione,di regno in regno.+ 14  Non permise a nessuno di opprimerli;+anzi, a motivo loro riprese dei re,+ 15  dicendo: “Non toccate i miei untie non fate alcun male ai miei profeti”.+ 16  Fece abbattere la carestia sul paese;+fece esaurire la loro provvista di pane.* 17  Mandò davanti a loro un uomoche fu venduto come schiavo, Giuseppe.+ 18  Gli legarono* i piedi con catene,+gli serrarono il collo con ferri,* 19  fino a quando si adempì la sua parola.+ Ciò che Geova disse lo raffinò. 20  Il re lo fece rilasciare;+il governante dei popoli lo liberò. 21  Lo mise a capo della sua casa,affinché gestisse tutti i suoi averi,+ 22  dirigesse* i principi a proprio piacimento*e insegnasse la sapienza agli anziani.+ 23  In seguito Israele andò in Egitto;+Giacobbe visse come straniero nel paese di Cam. 24  Dio rese il suo popolo molto fecondo,+lo rese più forte dei suoi avversari;+ 25  poi lasciò cambiare il loro cuore perché odiassero il suo popoloe tramassero contro i suoi servitori.+ 26  Mandò il suo servitore Mosè+insieme ad Aronne,+ l’uomo che aveva scelto. 27  Questi mostrarono loro* i suoi segni,i suoi miracoli nel paese di Cam.+ 28  Mandò le tenebre, e il paese si oscurò;+non si ribellarono* alle sue parole. 29  Trasformò le acque in sanguee uccise i pesci.+ 30  Le rane invasero il paese,+persino le stanze del re. 31  Ordinò ai tafani e alle zanzaredi ricoprire tutti i loro territori.+ 32  Trasformò la pioggia in grandinee mandò fulmini* sul paese.+ 33  Colpì le viti e i fichi,e distrusse gli alberi del territorio. 34  Comandò un’invasione di locuste,giovani locuste senza numero;+ 35  divorarono tutta la vegetazione del paesee i prodotti della terra. 36  Poi colpì ogni primogenito del paese,+la primizia della loro* virilità. 37  Fece uscire il suo popolo con argento e oro;+fra le sue tribù non inciampò nessuno. 38  Quando se ne andarono, l’Egitto se ne rallegrò,perché era stato assalito dal terrore d’Israele.*+ 39  Egli distese una nuvola per proteggerli,+e mandò un fuoco per illuminare la notte.+ 40  Alla loro richiesta, fece venire le quaglie;+li saziò con pane dal cielo.+ 41  Aprì la roccia, e ne sgorgarono acque,+che attraversarono il deserto come un fiume.+ 42  Si ricordò infatti della santa promessa fatta ad Abraamo, suo servitore.+ 43  Fece quindi uscire il suo popolo con esultanza,+i suoi eletti con grida di gioia. 44  Diede loro le terre delle nazioni;+ereditarono il frutto delle fatiche di altri popoli.+ 45  Fece tutto ciò affinché osservassero le sue norme+e ubbidissero alle sue leggi. Lodate Iah!*

Note in calce

O “suonategli melodie”.
O forse “parlate”.
O “presenza”, “favore”.
Lett. “seme”.
Lett. “la parola che comandò”.
Lett. “ruppe tutte le verghe del pane”. Forse in riferimento alle stanghe a cui si appendeva il pane da conservare.
Lett. “afflissero”.
O “la sua anima entrò nei ferri”.
Lett. “per legare”.
O “in maniera gradita alla sua anima”.
Cioè agli egiziani.
Probabilmente in riferimento a Mosè e Aronne.
O “fiamme di fuoco”.
Cioè degli egiziani.
Lett. “di loro”.
O “Alleluia!” “Iah” (o “Jah”, “Yah”) è una forma abbreviata del nome Geova.

Approfondimenti

Galleria multimediale