Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Rivelazione a Giovanni (Apocalisse) 2:1-29

2  “All’angelo+ della congregazione di Efeso+ scrivi: ‘Questo è ciò che dice colui che tiene le sette stelle nella mano destra e cammina in mezzo ai sette candelabri d’oro:+  “Conosco le tue opere, la tua fatica e la tua perseveranza, e so che non tolleri i malvagi, e che hai messo alla prova quelli che sostengono di essere apostoli+ ma non lo sono e li hai trovati bugiardi.  Stai dimostrando perseveranza, e a motivo del mio nome+ hai sopportato molte cose senza stancarti.+  Tuttavia ho questo contro di te: non hai più l’amore che avevi all’inizio.  “‘“Perciò ricordati da dove sei caduto, pentiti+ e compi le opere di un tempo. Altrimenti verrò da te, e se non ti penti+ toglierò il tuo candelabro+ dal suo posto.  Comunque hai questo di buono: detesti le opere della setta dei nicolaiti,+ che detesto anch’io.  Chi ha orecchi ascolti ciò che lo spirito dice alle congregazioni:+ a chi vince+ permetterò di mangiare i frutti dell’albero della vita,+ che si trova nel paradiso di Dio”’.  “All’angelo della congregazione di Smirne scrivi: ‘Questo è ciò che dice il Primo e l’Ultimo,+ che era morto ed è tornato alla vita:+  “Conosco le tue sofferenze* e la tua povertà — ma in realtà sei ricco+ — e la bestemmia di quelli che affermano di essere giudei ma non lo sono davvero; sono invece una sinagoga di Satana.+ 10  Non aver paura delle cose che stai per subire.+ Ecco, il Diavolo continuerà a gettare alcuni di voi in prigione così che siate pienamente messi alla prova, e avrete tribolazione per 10 giorni. Sii fedele fino alla morte e ti darò la corona della vita.+ 11  Chi ha orecchi ascolti+ ciò che lo spirito dice alle congregazioni: chi vince+ non sarà in alcun modo colpito dalla seconda morte”’.+ 12  “All’angelo della congregazione di Pèrgamo scrivi: ‘Questo è ciò che dice colui che ha l’affilata spada a doppio taglio:+ 13  “So dove abiti, là dove si trova il trono di Satana; eppure rimani fedele al mio nome,*+ e non hai rinnegato la tua fede in me+ neanche ai giorni di Antìpa, il mio fedele testimone,+ che fu ucciso+ nella vostra città, dove dimora Satana. 14  “‘“Tuttavia ho alcune cose contro di te: ci sono là con te quelli che seguono gli insegnamenti di Bàlaam,+ il quale insegnò a Bàlac+ a porre un ostacolo* davanti ai figli d’Israele inducendoli a mangiare ciò che era stato sacrificato agli idoli e a commettere immoralità sessuale.*+ 15  E così con te ci sono anche quelli che seguono gli insegnamenti della setta dei nicolaiti.+ 16  Perciò pentiti, altrimenti presto verrò da te e combatterò contro di loro con la spada della mia bocca.+ 17  “‘“Chi ha orecchi ascolti ciò che lo spirito dice alle congregazioni:+ a chi vince+ darò della manna+ nascosta, e gli darò un sassolino bianco sul quale è scritto un nuovo nome che nessuno conosce tranne chi lo riceve”’. 18  “All’angelo della congregazione di Tiàtira+ scrivi: ‘Questo è ciò che dice il Figlio di Dio, i cui occhi sono come fiamme di fuoco+ e i cui piedi sono come rame puro:+ 19  “Conosco le tue opere, il tuo amore, la tua fede, il tuo ministero e la tua perseveranza, e so che le tue ultime opere sono più numerose di quelle di un tempo. 20  “‘“Tuttavia ho questo contro di te: tolleri quella donna, Ìzebel,*+ che afferma di essere una profetessa e insegna e svia i miei schiavi inducendoli a commettere immoralità sessuale*+ e a mangiare ciò che è sacrificato agli idoli. 21  Le ho dato del tempo per pentirsi, ma lei non vuole pentirsi della sua immoralità sessuale.* 22  Ecco, sto per gettare lei in un letto di dolore e quelli che commettono adulterio con lei in grandi sofferenze, a meno che non si pentano delle opere che lei li ha indotti a compiere. 23  E ucciderò i suoi figli con una piaga mortale, così che tutte le congregazioni sappiano che io sono colui che esamina i pensieri più nascosti* e i cuori, e ripagherò ognuno di voi secondo le sue opere.+ 24  “‘“Viceversa, a voi di Tiàtira che non seguite questi insegnamenti e non avete conosciuto le cosiddette ‘cose profonde di Satana’+ dico: non vi impongo nessun altro peso. 25  Comunque, tenete saldo ciò che avete finché non verrò.+ 26  E a chi vince e compie le mie opere sino alla fine darò autorità sulle nazioni,+ 27  come io l’ho ricevuta dal Padre mio; le governerà* con una verga di ferro+ così che andranno in frantumi come vasi d’argilla. 28  E gli darò la stella del mattino.+ 29  Chi ha orecchi ascolti ciò che lo spirito dice alle congregazioni”’.

Note in calce

O “la tua tribolazione”.
O “continui a tenere saldo il mio nome”.
O “pietra d’inciampo”.
O “Gezabèle”.
In greco pornèia. Vedi Glossario.
O “le più intime emozioni”. Lett. “reni”.
Lett. “pascerà”.

Approfondimenti

Galleria multimediale