Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Rivelazione a Giovanni (Apocalisse) 17:1-18

17  Uno dei sette angeli che avevano le sette coppe+ venne e mi disse: “Vieni e ti mostrerò il giudizio della grande prostituta che siede su molte acque.+  I re della terra hanno commesso immoralità sessuale+ con lei, e gli abitanti della terra si sono ubriacati con il vino della sua immoralità sessuale”.*+  Quindi mi portò mediante lo spirito in un deserto. E vidi una donna seduta su una bestia feroce di colore scarlatto che era coperta di nomi blasfemi e aveva 7 teste e 10 corna.  La donna era vestita di porpora+ e panno scarlatto ed era adorna di oro, pietre preziose e perle;+ aveva in mano un calice d’oro pieno di cose ripugnanti e delle impurità della sua immoralità sessuale.*  Sulla sua fronte c’era scritto un nome, un mistero: “Babilonia la Grande, madre delle prostitute+ e delle cose ripugnanti della terra”.+  E vidi che la donna era ubriaca del sangue dei santi e del sangue dei testimoni di Gesù.+ Vedendola, mi meravigliai moltissimo.  Allora l’angelo mi disse: “Perché ti meravigli? Io ti spiegherò il mistero della donna+ e della bestia feroce che la porta, quella che ha 7 teste e 10 corna.+  La bestia che hai visto era, ma non è, e sta per salire dall’abisso,+ e se ne andrà verso la distruzione. E gli abitanti della terra i cui nomi, a partire dalla fondazione del mondo, non sono stati scritti nel rotolo della vita+ si meraviglieranno vedendo che la bestia è stata, poi non è stata più, e si è ripresentata.  “Qui ci vuole una mente* dotata di sapienza. Le sette teste+ rappresentano sette monti, sui quali siede la donna. 10  E ci sono sette re: cinque sono caduti, uno è e l’altro non è ancora arrivato; ma quando arriverà dovrà rimanere per poco tempo. 11  E la bestia feroce, che era ma non è,+ è l’ottavo re, e viene dai sette, e se ne va verso la distruzione. 12  “Le 10 corna che hai visto rappresentano 10 re che non hanno ancora ricevuto il regno, ma riceveranno il potere regale per un’ora insieme alla bestia feroce. 13  Hanno un solo intento, e danno la loro potenza e la loro autorità alla bestia feroce. 14  Combatteranno contro l’Agnello,+ ma, essendo Signore dei signori e Re dei re,+ l’Agnello li vincerà.+ E vinceranno anche i chiamati ed eletti e fedeli che sono con lui”.+ 15  Poi mi disse: “Le acque che hai visto, su cui siede la prostituta, rappresentano popoli, folle, nazioni e lingue.+ 16  E le 10 corna+ che hai visto e la bestia feroce+ odieranno la prostituta,+ la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno completamente nel fuoco.+ 17  Dio infatti ha messo nel loro cuore il desiderio di realizzare il suo intento,+ sì, di realizzare il loro solo intento dando il loro regno alla bestia feroce,+ finché non si adempiranno le parole di Dio. 18  E la donna+ che hai visto rappresenta la grande città che regna sui re della terra”.

Note in calce

In greco pornèia. Vedi Glossario.
In greco pornèia. Vedi Glossario.
O “intelligenza”.

Approfondimenti

Galleria multimediale