Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Proverbi 28:1-28

28  I malvagi fuggono anche quando nessuno li insegue,ma i giusti si sentono sicuri come un giovane leone.+   Quando nel paese c’è trasgressione,* si susseguono molti principi,+ma con l’aiuto di un uomo che ha discernimento e conoscenza il principe* rimane a lungo.+   Il povero che defrauda i miseri+è come una pioggia che spazza via tutto il raccolto.   Quelli che abbandonano la legge lodano il malvagio,ma quelli che la osservano si indignano contro di loro.+   I malvagi non possono comprendere la giustizia,ma quelli che cercano Geova possono comprendere ogni cosa.+   È meglio un povero che cammina nella sua integritàche un ricco i cui sentieri sono corrotti.+   Il figlio che ha intendimento osserva la legge,ma chi è amico degli ingordi disonora suo padre.+   Chi accresce le sue ricchezze mediante interesse+ e usurale accumula per chi mostra compassione al povero.+   Quanto a chi si rifiuta di ascoltare la legge,perfino la sua preghiera è detestabile.+ 10  Chi porta i giusti sulla cattiva strada cadrà nella sua stessa fossa,+ma gli irreprensibili erediteranno il bene.+ 11  Il ricco è saggio ai propri occhi,+ma il povero che ha discernimento lo vede come realmente è.+ 12  Quando trionfano i giusti c’è grande gloria,ma quando vanno al potere i malvagi la gente si nasconde.+ 13  Chi nasconde le sue trasgressioni non otterrà buoni risultati,+ma a chi le confessa e le abbandona sarà mostrata misericordia.+ 14  Felice è l’uomo che sta sempre in guardia,*ma chi indurisce il suo cuore cadrà in rovina.+ 15  Come un leone che ruggisce e un orso che attaccaè il malvagio che governa sul popolo indifeso.+ 16  Il capo senza discernimento abusa del suo potere,+ma chi odia i profitti disonesti prolunga la propria vita.+ 17  L’uomo su cui pesa la colpa di aver tolto la vita a qualcuno*continuerà a fuggire fino alla tomba.*+ Nessuno lo aiuti! 18  Chi cammina in modo irreprensibile sarà salvato,+ma chi è tortuoso nelle sue vie cadrà all’improvviso.+ 19  Chi coltiva il suo terreno si sazierà di pane,ma chi persegue cose futili si sazierà di povertà.+ 20  L’uomo fedele riceverà molte benedizioni,+ma chi si affretta ad accumulare ricchezze non rimarrà innocente.+ 21  Non è bene fare parzialità,+ma c’è chi si rende colpevole per un pezzo di pane. 22  L’invidioso* brama le ricchezze,senza sapere che sarà sopraffatto dalla povertà. 23  Chi corregge* un uomo+ otterrà alla fine più favore+di chi usa la lingua per adulare. 24  Chi deruba suo padre e sua madre, dicendo: “Non c’è niente di male”,+è compagno dell’uomo che causa rovina.+ 25  L’avido* semina discordia,ma chi confida in Geova prospererà.*+ 26  Chi confida nel proprio cuore è stupido,+ma chi cammina nella sapienza scamperà.+ 27  A chi dà ai poveri non mancherà nulla,+ma chi chiude gli occhi davanti a loro riceverà molte maledizioni. 28  Quando vanno al potere i malvagi, la gente si nasconde,ma quando muoiono, i giusti aumentano.+

Note in calce

O “rivolta”.
Lett. “lui”.
O “che ha sempre timore”.
O “su cui pesa il sangue di un’anima”.
O “fossa”.
O “avido”.
O “riprende”.
O forse “l’anima arrogante”.
Lett. “sarà reso grasso”.

Approfondimenti

Galleria multimediale