Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (edizione per lo studio)

Proverbi 10:1-32

10  Proverbi di Salomone.+ Il figlio saggio rallegra suo padre,+ma il figlio stupido addolora sua madre.   I tesori ottenuti con disonestà non saranno di alcun beneficio,ma la giustizia è ciò che salverà dalla morte.+   Geova non lascerà che il giusto* soffra la fame,+ma negherà ai malvagi ciò che bramano.   La mano pigra causa povertà,+ma la mano laboriosa fa arricchire.+   Il figlio che agisce con perspicacia raccoglie durante l’estate,ma il figlio che agisce in modo vergognoso dorme profondamente durante la mietitura.+   Sulla testa del giusto ci sono benedizioni,+ma la bocca dei malvagi nasconde violenza.   Il ricordo* dei giusti sarà benedetto,+ma il nome dei malvagi marcirà.+   Chi è saggio di cuore accetterà i comandamenti,*+ma chi parla da stolto sarà calpestato.+   Chi cammina con integrità camminerà al sicuro,+ma chi rende tortuose le sue vie sarà scoperto.+ 10  Chi ammicca con l’occhio causerà dolore,+e chi parla da stolto sarà calpestato.+ 11  La bocca del giusto è una fonte di vita,+ma la bocca del malvagio nasconde violenza.+ 12  L’odio genera discordia,ma l’amore copre ogni trasgressione.+ 13  La sapienza è sulle labbra di chi ha discernimento,+ma il bastone è per la schiena di chi manca di giudizio.*+ 14  I saggi fanno tesoro della conoscenza,+ma la bocca dello stolto attira la rovina.+ 15  La prosperità* del ricco è la sua roccaforte,e la rovina del povero è la sua miseria.+ 16  L’attività del giusto porta alla vita,ma il guadagno del malvagio porta al peccato.+ 17  Chi accetta la disciplina è un sentiero* che porta alla vita,ma chi ignora la riprensione svia altri. 18  Chi nasconde il suo odio dice menzogne,+e chi diffonde calunnie* è stupido. 19  Quando le parole abbondano, di certo non manca la trasgressione,+ma chi tiene a freno le sue labbra agisce con perspicacia.+ 20  La lingua del giusto è come l’argento più puro,+ma il cuore del malvagio vale poco. 21  Le labbra del giusto nutrono* molti,+ma lo stolto muore per mancanza di senno.+ 22  È la benedizione di Geova che rende ricchi,+e a questa egli non aggiunge alcun dolore.* 23  Per lo stupido tenere una condotta vergognosa è come un gioco,ma la sapienza è per l’uomo che ha discernimento.+ 24  Sul malvagio si abbatterà proprio ciò che lui teme,ma ai giusti sarà concesso ciò che desiderano.+ 25  Quando la bufera sarà passata, il malvagio non ci sarà più,+ma il giusto è un fondamento che rimarrà per sempre.+ 26  Come aceto sui denti e fumo negli occhi,così è il pigro per chi gli dà un incarico. 27  Il timore di Geova allunga la vita,+ma gli anni dei malvagi saranno accorciati.+ 28  L’attesa* dei giusti reca gioia,+ma la speranza dei malvagi svanirà.+ 29  La via di Geova è una fortezza per l’irreprensibile,+ma una rovina per chi fa il male.+ 30  Il giusto non sarà mai fatto vacillare,+ma il malvagio non abiterà più la terra.+ 31  La bocca del giusto genera sapienza,ma la lingua perversa sarà stroncata. 32  Le labbra del giusto conoscono ciò che è gradevole,ma la bocca dei malvagi è perversa.

Note in calce

O “l’anima del giusto”.
O “reputazione”.
O “istruzioni”.
Lett. “cuore”.
O “cose di valore”.
O forse “è sul sentiero”.
O “dicerie”, “pettegolezzi”.
O “guidano”.
O “pena”, “difficoltà”.
O “speranza”.

Approfondimenti

Galleria multimediale